La nuova Samsung Good Lock è davvero promettente: ecco come fare per installarla (foto e download apk)

Vincenzo Ronca A patto di avere uno smartphone Galaxy aggiornato ad Android Oreo

Pochi giorni fa vi abbiamo parlato del possibile ritorno alla ribalta dell’app Good Lock di Samsung, la quale sarebbe stata totalmente rinnovata rispetto alla versione conosciuta all’epoca di Marshmallow. Oggi possiamo confermare che la versione aggiornata dell’app si è concretizzata in Corea del Sud ed è già disponibile una guida per installarla su tutti i device Galaxy con Android Oreo.

La versione aggiornata di Good Lock include parecchie novità e funzionalità, le quali sono state raccolte nella nostra galleria:

  • Possibilità di cambiare e gestire i colori del pannello quick settings, compresi lo sfondo e la trasparenza
  • La personalizzazione del menù app recenti ha ricevuto le nuove opzioni Linear e Cube, per renderlo molto simile a quello di Android P
  • La schermata di blocco schermo può essere personalizzata con una dock contenente fino a 6 app e sono state introdotte diverse posizioni per l’orologio
  • Introduzione di Edge Touch, la quale ha lo scopo di aggiungere superficie a quella dedicata al display edge
  • Nuovi effetti per Edge Lighting+
  • Nuove funzionalità per One-Handed Operation+
  • Novità per le Routines, le quali ora funzionano in modo molto simile ad app come IFTTT, con la possibilità di impostare determinate azioni in corrispondenza di specifiche situazioni

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S9+, la recensione

Come anticipato in precedenza, l’app sarebbe disponibile soltanto per gli utenti sudcoreani ma potrete installarla ed utilizzarla, a patto di avere un dispositivo Galaxy aggiornato ad Android Oreo, seguendo questa guida:

  • Scaricare ed installare i file contenuti in questo file zip
  • Installare QuickShortcutMaker dal Play Store ed aprirla
  • Tramite l’app sopra riportata si dovrà ricercare (c0me mostrato nelle immagini nella seconda galleria) la funzionalità collegata all’aspetto grafico dell’interfaccia che si vuole cambiare. LockStar è quella collegata alle varie opzione per la schermata di blocco schermo, QuickStar per il pannello dei quick settings, Task Changer per il menù delle app recenti e Routines. Una volta trovata l’opzione ricercata bisognerà tappare sul comando “Try“, come mostrato nella terza immagine della seconda galleria in basso.

Ogni volta che si vorrà modificare una delle tanti aspetti dell’interfaccia mediante Good Lock, sarà necessario ripetere il terzo punto della guida. Questo almeno finché Samsung non rilascerà l’app anche oltre i confini sudcoreani.

Fateci sapere le vostre impressioni su questo importante aggiornamento di Good Lock, il quale la rende un ottimo e potente strumento di personalizzazione anche senza acquisire i permessi di root su smartphone come Galaxy S9, Galaxy S8 e Galaxy Note 8.

Samsung Good Lock aggiornata

Utilizzo di QuickShortcutMaker

Via: XDA