Volete lo smartphone rugged più piccolo al mondo? Correte su Kickstarter!

Roberto Artigiani

Unihertz è la società responsabile per la creazione di Jelly Phone, lo smartphone LTE più piccolo del mondo prodotto grazie a una campagna di crowdfunding dal successo record. A poco più di un anno di distanza l’azienda si è voluta migliorare proponendo, sempre su Kickstarter, il più piccolo telefono rugged e impermeabile al mondo.

L’obiettivo iniziale di 50.000$ è stato raggiunto nel giro di minuti e dopo neanche 16 ore era già stato più che decuplicato. Attualmente, a 10 giorni dal lancio, sono stati raccolti circa 900.000$ (o 800.000€ se preferite), ma dal momento che manca ancora quasi un mese siamo sicuri che la cifra simbolica di 1 milione di dollari sarà raggiunta e ampiamente superata.

LEGGI ANCHE: Lo smartphone pieghevole di Samsung

La causa di tanto successo è sicuramente dovuta in parte al precedente telefono, ma dimostra ancora una volta l’esistenza di un mercato diverso da quello degli smartphone da 5″ e passa attualmente imperante.

Al di là delle dimensioni compatte le caratteristiche di Unihertz Atom non sono niente male:

  • Schermo: TFT LCD da 2,45″
  • Processore: octa-core da 2,0 GHz
  • RAM e archiviazione: 4/64 GB
  • Connettività: dual-SIM, 4G e NFC
  • Batteria: 2.000 mAh
  • Dimensioni e peso: 96 x 45 x 18 mm e 108 g
  • Altro: lettore di impronte digitali, radio FM, impermeabile (IP68)
  • Android: Oreo 8.1

Se siete interessati vi rimandiamo alla pagina Kickstarter dove potete trovare maggiori informazioni. Le offerte iniziali, come potete immaginare sono già terminate, per cui potete “acquistare” il telefono a 219$ (circa 189€), con uno sconto di 80$ rispetto al prezzo finale. Le spedizioni sono gratis in Europa e inizieranno da ottobre.

Via: Android Headlines