Samsung Galaxy Note 9 avrà un tasto fisico supplementare, ma a cosa servirà? (aggiornato: smentito il tasto fisico extra)

Vincenzo Ronca -

La luce si avvicina sempre di più per Galaxy Note 9, cresce l’attesa e con essa anche i rumor sul prossimo phablet di Samsung. Oggi torniamo sull’argomento per riportarvi l’ultima novità a riguardo: sembra che Galaxy Note 9 avrà un pulsante fisico in più rispetto al suo predecessore e il recente Galaxy S9, ma quello che è ancora oscuro è lo scopo di questo pulsante extra.

La notizia proviene dalla stampa coreana, e questo contribuisce a complicare la comprensione della scelta di Samsung. Sembra che il tasto fisico supplementare sia collegato con la funzionalità Perfect Capture Technology, appena brevettata dall’azienda sudcoreana, e pertanto potrebbe essere dedicato allo scatto di fotografie, registrazione video oppure dedicato alla cattura di screenshot. Quest’ultima opzione ci sembra la più improbabile, basterebbe una banale implementazione software per rendere più agevole l’esecuzione di screenshot.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Note 8, la recensione

Il tasto fisico sopra citato andrebbe ad affiancare i collaudati tasti volume, power e Bixby, lanciato con Galaxy S8 lo scorso anno. Ribadiamo che al momento non abbiamo l’ufficialità di quanto riportato, per la quale dovremmo attendere la presentazione ufficiale prevista per il 9 agosto.

Aggiornamento15/06/2018 ore 16:15

Alla fine sembra che Galaxy Note 9 non presenterà nessun tasto fisico supplementare rispetto ai classici tasti volume, power e Bixby. La notizia riportata in precedenza è stata smentita da alcuni produttori di case per smartphone: come vediamo dall’immagine in galleria, quei due fori che inizialmente sembravano relativi ad un pulsante fisico extra, si riferiscono alla possibilità di applicare un banale cordino alla cover.

Via: Android Authority, Phone Arena