Android Enterprise Recommended si espande, e alcuni nuovi entrati potreste non averli mai sentiti nominare

Matteo Bottin

Android Enterprise Recommended è un progetto avviato da Google che vuole raggruppare al suo interno tutta una serie di dispositivi che abbiano gli strumenti adatti per essere inseriti all’interno di un contesto aziendale.

Già la lista originaria di dispositivi supportati era ben fornita: si parlava (ovviamente) dei Pixel, ma anche smartphone BlackBerry, Huawei, Sony e altri. Se però si parlava solamente di smartphone, ora la fornitura è più ampia, perché sono stati inseriti anche dei tablet.

Ma non sono arrivati i tablet, ma anche nuovi dispositivi e OEM (con prodotti non proprio conosciuti). Le aggiunte sono le seguenti:

Il numero totale di dispositivi sale dunque a 39 modelli e 9 produttori. Dal lancio del programma (appena a febbraio) già alcune aziende hanno scelto di aderire al programma. Non solo, ma il 75% delle risposte ad un sondaggio condotto da Google indica che i 3/4 delle aziende considerano un fattore fondamentale il programma Android Enterprise Recommended per la scelta dei dispositivi aziendali.

Fonte: Blog Google