Conferme e novità per Oppo Find X: zoom 5x e ricarica Super VOOC, ma non solo! (foto)

Vezio Ceniccola

Le voci della scorsa settimana si sono rivelate corrette. Il nuovo Oppo Find X integrerà al suo interno alcune delle tecnologie più raffinate sviluppate dalla società cinese, che ha già confermato la loro presenza sul suo nuovo top gamma in arrivo il 19 giugno.

Prima di tutto è stata confermata la dual-cam posteriore, che avrà un’ottica dotata di zoom 5x con uno spessore di soli 5,7 mm, vale a dire il 10% più sottile di una normale ottica con zoom 2x per smartphone. La struttura interna di ques’ottica prevede l’uso di un particolare periscopio che diverge di 90° la luce in entrata, facendola convergere verso un prisma inserito nel teleobiettivo. Un meccanismo abbastanza complesso, che dovrebbe assicurare una qualità molto elevata.

L’altra importantissima conferma riguarda la ricarica rapida Super VOOC, la quale riesce a ricaricare completamente una batteria da 2.500 mAh in soli 15 minuti. Molto probabilmente la batteria di questo nuovo Find X sarà ben più capiente, e dovrebbe stare intorno ai 4.000 mAh.

LEGGI ANCHE: Xiaomi sta per quotarsi in borsa

Inoltre, Oppo sta già sviluppando alcune applicazioni dedicate alla connettività 5G, come ad esempio una particolare funzione per le videochiamate in 3D. Sebbene si tratti di strumenti pensati per gli smartphone in arrivo nel 2019, alcuni di questi potrebbero arrivare anche su Find X tramite futuri aggiornamenti software.

Via: FoneArena