ASUS ZenFone Max Pro (M1) ufficiale: 2 giorni di uso non-stop sono troppi per essere veri? (aggiornato: disponibilità in Italia)

Nicola Ligas -

ASUS ZenFone Max Pro (M1) è il nuovo medio gamma dell’azienda taiwanese. Un modello che sulla carta sembra davvero completo ed in grado di soddisfare le esigenze di quell’utente che non vuole necessariamente il meglio, ma al contempo vuole “tutto”, e soprattutto non ama i caricabatterie. Ma in fondo non siamo un po’ tutti noi?

ASUS ZenFone Max Pro (M1): Caratteristiche Tecniche

  • Schermo: 5,99” full HD+ (1.080 x 2.160 pixel 18:9), contrasto 1500:1, 85% NTSC color gamut, 450 nit
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 636 GPU Adreno 509
  • RAM: 3 / 4 / 6 GB LPDDR4X
  • Memoria interna: 32 / 64 GB eMCP 5.1 espandibile (con microSD fino a 2 TB)
  • Fotocamera posteriore: 13 o 16 megapixel con pixel da 1,12 μm, f/2.0, PDAF + 5 megapixel, LED flash
  • Fotocamera frontale: 8 o 16 megapixel con soft LED flash
  • Connettività: dual sim (nano+nano), LTE Cat.5, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n (2.4/5 GHz), Bluetooth 5.0, GPS + GLONASS, jack audio, micro USB
  • Dimensioni: 159 x 76 x 8,45 mm
  • Peso: 180 grammi
  • Batteria: 5.000 mAh con fast charging
  • OS: Android 8.1 Oreo

ASUS ZenFone Max Pro (M1) non sarà insomma un top di gamma, ma punta al sodo. Autonomia prima di tutto, grazie all’ampia batteria da 5.000 mAh che promette 48 ore di uso non-stop (30% chiamate, 20% web browsing, 40% riproduzione musica, 10% riproduzione video): se anche non arrivassimo a tanto, non dubitiamo che l’autonomia sia davvero superiore alla classica media di un singolo giorno. Non manca però la ricarica rapida: 0-100 in 2 ore e 42 minuti.

Le prestazioni sono invece garantite dallo Snapdragon 636, mentre sul retro non mancano due fotocamere, con la seconda che serve per effetti bokeh in modalità ritratto. Non manca nemmeno il face unlock, anche se non viene posta particolare enfasi al riguardo. È presente anche un amplificatore audio NXP accoppiato ad un potente speaker a 5 magneti, che promette più potenza, più bassi e meno distorsione. Notate anche che l’espansione di memoria non compromette l’uso dei due slot SIM, entrambi LTE fino a 150Mbps: brava ASUS!

ASUS ZenFone Max Pro (M1) è realizzato con scocca in metallo, lettore di impronte sul retro, e cornici abbastanza visibili attorno al display, soprattutto nella parte superiore ed inferiore, infatti le dimensioni non sono ridottissime, ma del resto non pretendevamo troppo da un modello di questa fascia, anche perché il prezzo è molto invitante.

Nel comunicato però non c’è cenno alcuno ad Android One, come invece ipotizzato nei giorni scorsi: è possibile che la previsione sia un semplice errore o che a livello internazionale lo smartphone venga lanciato appunto con Android One; ancora non lo sappiamo.

Uscita e Prezzo

ASUS ZenFone Max Pro (M1) sarà disponibile dal 3 maggio in India nei colori Deepsea Black e Meteor Silver (qui sotto c’è solo il primo). Il prezzo, annunciato solo per il mercato indiano, è di 10.999 INR (circa 135€) per il modello 3/32 GB e 12.999 INDR (circa 160€) per quello 4/64 GB. C’è poi il modello top, con 6 GB di RAM, 64 GB di storage e fotocamere da 16 megapixel sia davanti che dietro, che sale a 14.999 INR (circa 185€).

Ancora nessuna notizia sull’eventuale lancio internazionale. La presentazione è stata a forte tema indiano, ma la press release è comunque globale, quindi speriamo che possa arrivare anche da noi. Non fate però la bocca agli ottimi prezzi indiani, perché difficilmente saranno mantenuti in Europa.

Aggiornamento10/06/2018

Durante il Computex di Taipei, Daniela Idi, Responsabile Marketing per il Centro, Sud ed Est Europa di ASUS, ha confermato ai colleghi di HDBlog l’arrivo in Italia di ZenFone Max Pro M1, previsto durante il mese di luglio 2018. Data e prezzo precisi ancora non sono stati resi noti, ma è chiaro che ASUS li svelerà a breve, nel corso delle prossime settimane. Non appena avremo ulteriori novità, ve le faremo sapere.

Video

Immagini

Via: FonearenaFonte: ASUS