ASUS con (forse) ROG Phone voleva puntare ancora più in alto e metterci 10 GB di RAM… Ma non ci stavano!

Matteo Bottin

ASUS ha presentato qualche giorno fa ROG Phone, smartphone da gaming che si è conquistato il titolo di smartphone più potente nel mercato Android. E se in realtà ASUS avesse voluto puntare ancora più in alto?

La voce arriva direttamente dal sempre-ben-informato Roland Quandt (@rquandt), che ci fa sapere che “qualche mese fa” (10, per la precisione) ASUS aveva pensato di inserire 10 GB di RAM in un suo nuovo smartphone top di gamma (e qui è facile collegarsi con ROG Phone).

In realtà tutto si è concluso con un nulla di fatto per un motivo che sembra banale: non c’era spazio per i moduli RAM. Evidentemente l’idea di base (e le dimensioni dello smartphone) erano già state definite, e a causa di ciò i blocchetti non ci sarebbero potuti stare.

E qui salta fuori preponderante la domanda E che ce ne facciamo di così tanta RAM?. Certo, non è detto che ci servano ora, ma per la longevità del prodotto non avrebbero fatto sicuramente male. Avreste voluto uno smartphone con più RAM della media dei portatili in commercio?

Via: Phone Arena