LG V35 ThinQ ufficiale: un vero top gamma senza notch, ma non arriverà in Italia (foto)

Vezio Ceniccola

LG V35 ThinQ è stato annunciato ufficialmente dalla società coreana nella giornata di oggi. Dopo averne avvistato i primi indizi già all’inizio dello scorso mese, il nuovo dispositivo di fascia alta proposto da LG si presenta al mondo con un aspetto molto più tradizionale rispetto al recente LG G7, rinunciando al notch sul display ma non allo schermo borderless. Una caratteristica che potrebbe renderlo molto appettibile per i nostri utenti, ma la brutta notizia è subito dietro l’angolo: non è previsto l’arrivo in Europa.

LG V35 ThinQ: Caratteristiche tecniche

  • Schermo: 6″ OLED FullVision Display 18:9 QHD+ (1.440 x 2.880 pixel) con 538 ppi
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 845 a GHz
  • RAM: 6 GB
  • Memoria interna: 64 (V35) / 128 (V35+) GB (espandibile con microSD fino a 2 TB)
  • Fotocamera posteriore: Dual-cam 16 MP Super Wide Angle (f/1.9, campo 107°) + 16 MP Standard Angle (f/1.6, campo 71°) con flash e supporto AI CAM
  • Fotocamera frontale: 8 MP Wide Angle (f/1.9, campo 80°)
  • Connettività: Dual SIM, 4G LTE, WiFi 802.11 b/g/n/ac, Bluetooth 5.0, NFC, GPS, USB Type-C 2.0
  • Batteria: 3.300 mAh con ricarica rapida Quick Charge 3.0 e ricarica wireless
  • Dimensioni: 151,7 x 75,4 x 7,3 mm
  • Peso: 157 g
  • OS: Android 8.0 Oreo
  • Altro: Radio FM, lettore impronte, riconoscimento facciale, Hi-Fi Quad DAC a 32 bit, supporto HDR10 e DTS: X 3D Surround Sound, certificazione IP68 e MIL-STD 810G
  • Colori: New Aurora Black, New Platinum Gray

Il nuovo smartphone di LG arriva in due versione, V35 e V35+, identiche in tutto tranne che nella dotazione di memoria interna: 64 GB per la versione standard, 128 GB per la variante Plus. La RAM, invece, è la stessa per entrambi, vale a dire 6 GB, così come il potente processore Snapdragon 845, lo stesso di LG G7.

A livello di design le differenze col top gamma precedente sono evidenti: lo schermo borderless in 18:9 è pulito, senza notch o altre piccole protuberanze tipiche della serie V – ricordate il secondo schermo di LG V10? – mentre sul retro troviamo solo la dual-cam messa in orizzontale e il lettore impronte circolare. Un’estetica sobria ed essenziale, che rimane comunque elegante grazie alle linee stondate e alle colorazioni proposte.

Come sempre, grande attenzione è riservata alle fotocamere, dotate di tutte le più moderne tecnologie d’intelligenza artificiale. Il supporto di soluzioni come la Super Bright Camera permette alle due ottiche posteriori da 16 MP di essere pronte a tutto, ciascuna specializzata in una particolare situazione: la prima ottica ha un campo standard, mentre la seconda è grandangolare e permette una visione più ampia. Meno brillante il sensore frontale, anche questo Wide Angle ma con soli 8 MP.

Il suffisso ThinQ ci dice che anche questo smartphone integra le più moderne tecnologie per il riconoscimento vocale e facciale, che danno un grande aiuto a Google Assistant e Google Lens. In particolare è presente la Super Far Field Voice Recognition, una tecnologia in grado di migliorare la resa dei comandi vocali.

Per il resto, ci sono tutte le novità già viste sul G7, compreso il DAC audio e il supporto ad HDR10 e DTS: X 3D Surround Sound, e non manca nemmeno l’impermeabilità e la certificazione di resistenza a livello militare.

LEGGI ANCHE: Il notch dei Pixel 3 sarà a marchio LG

Uscita e prezzo

Come già anticipato all’inizio, LG V35 ThinQ sarà disponibile a giugno per alcuni mercati selezionati in America, Asia, Medio Oriente e Africa. Purtroppo l’Europa sembra completamente esclusa dall’area di vendita ufficiale di questo modello, e non abbiamo ancora informazioni ufficiali sul possibile prezzo di listino.

Un vero peccato per chi sognava di poter provare un top gamma con le più moderne tecnologie, uno dei pochi senza notch arrivati sul mercato di recente.

Fonte: LG