Xiaomi Mi8 potrebbe avere la miglior fotocamera mai vista da uno Xiaomi ed anche le “Animoji” (aggiornato: nuove foto)

Vezio Ceniccola -

Le ultime novità sull’attesissimo Xiaomi Mi8 riguardano entrambe l’ambito fotografico, in un certo senso, e potrebbero scatenare l’interesse dei fan in maniera ancora più aggressiva. Il nuovo top gamma si appresta ad essere il dispositivo con la miglior fotocamera mai realizzato da Xiaomi e dovrebbe avere anche il supporto agli avatar in realtà virtuale in stile Animoji.

Secondo quanto riportano alcuni rumor online, la doppia fotocamera posteriore di Mi8 dovrebbe permettere risultati di scatto eccezionali, meglio ancora di quanto riesce a fare Xiaomi Mi MIX 2s. Grazie al supporto di AI e zoom ottico, le performance dovrebbero essere al pari di HTC U12+, dunque ai vertici della categoria.

Molto interessante sarà anche la fotocamera frontale, che dovrebbe essere affiancata da appositi sensori per la scansione del volto in 3D. E proprio questa tecnologia dovrebbe permettere il supporto di inedite funzionalità di realtà aumentata, compresi gli avatar animati in tempo reale. Si potrebbe trattare di personaggi molto più simili alle già citate Animoji di iPhone X che alle AR Emoji di Galaxy S9, grazie proprio ad una tecnologia di tracciamento del volto molto più raffinata e precisa.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi8: sarà davvero così?

Non state più nella pelle per scoprire tutti i dettagli sul nuovo Xiaomi Mi8? Allora l’appuntamento è per il 31 maggio, quando il top gamma verrà presentato ufficialmente durante l’evento dedicato, insieme alla nuova MIUI 10 e ad altre novità.

Aggiornamento28-05-2018 ore 13:10

Negli ultimi minuti sono trapelate su alcuni siti online nuove foto reali che mettono in mostra quello che dovrebbe essere il nuovo Xiaomi Mi8.

Nelle prime immagini sono visibili alcuni elementi che confermano i dettagli sull’hardware interno e sulle funzionalità software. Sembrano esserci sia il SoC Qualcomm Snapdragon 845 che gli 8 GB di RAM LPDDR4 tanto attesi, probabilmente disponili solo per una variante. L’interfaccia di sistema ha una barra inferiore, dunque pensiamo ci possa essere il supporto alle gesture, mentre la schermata di configurazione della scansione del volto conferma nuovamente la presenza di sensori specifici in stile Face ID.

L’ultima immagine, invece, mostra il retro del dispositivo, dove si vede chiaramente il classico lettore impronte circolare. Questo dato rappresenta una conferma per quanto riguarda l’assenza del lettore integrato sotto al display, anche se potrebbe comunque esserci un’eventuale variante Mi8 SE in grado di supportare tale caratteristica tecnica.

Via: Android Headlines (1), (2), Gizchina, GizmochinaFonte: Slashleaks