Ora in Google Assistant potreste trovare i dati di acquisti e prenotazioni (foto)

Matteo Bottin

Molto spesso le aggiunte (o modifiche) alle app di Google vengono implementare senza particolari comunicati, ed è dunque grazie al grande pubblico che ne veniamo a conoscenza. Oggi è il turno dell’app Google (e di Google Assistant).

Alcuni utenti hanno notato la comparsa (almeno per gli utenti inglesi) di due voci all’interno delle impostazioni delle app: “pagamenti” e “prenotazioni“. Di quest’ultime avevamo già parlato un mese e mezzo fa grazie a particolari indizi ricavati nel codice sorgente.

Partendo con le “prenotazioni”, gli utenti americani hanno trovato all’interno della voce solamente informazioni riguardo ai propri voli, ma probabilmente si tratta di una lista in via di completamento, visto che altre app di Google (come Gmail) avevano già riconosciuto altri elementi, come prenotazioni di hotel o treni. Toccando una voce, si ricevono anche informazioni più dettagliate sulla prenotazione e anche un pulsante rapido che porta alla mail dalla quale è stata ricavata la voce.

LEGGI ANCHE: Come fa Google Duplex a parlare così bene e sembrare umano?

Se noi non abbiamo trovato nella nostra lista la voce “prenotazioni” (fateci sapere nei commenti se voi la vedete!), nelle impostazioni sono presenti i “pagamenti“. Il funzionamento dovrebbe essere esattamente lo stesso delle prenotazioni, ma, almeno nel nostro smartphone, spunta una triste voce che dice “Il servizio Pagamento non è attualmente disponibile nell’Assistente Google”.

Secondo la fonte questi cambiamenti dovrebbero essere disponibili per tutti, dunque fateci sapere nei commenti se voi trovate queste due voci all’interno delle impostazioni, e se sono “popolate” da informazioni corrette.

Via: Android Police