Galaxy Note 9 con Exynos 9810 appare in un nuovo benchmark e mostra i muscoli

Vezio Ceniccola

Ancora non sappiamo con certezza quando sarà svelato ufficialmente – alcuni dicono che il lancio possa avvenire addirittura a fine luglio – ma il nuovo Galaxy Note 9 di Samsung ha già fatto molto parlare di sé nelle ultime settimane, a maggior ragione dopo il nuovo benchmark trapelato in queste ore.

Su Geekbench è comparso il test di un modello con codice SM-N960N, che dovrebbe essere proprio il nuovo top gamma di Samsung. Il dispositivo monta un SoC Exynos 9810, prodotto dall’azienda coreana, con 6 GB di memoria RAM al suo fianco, dunque dovrebbe trattarsi della versione destinata ai mercati europei.

Per la cronaca, i risultati ottenuti nel test sono di 2.737 in single-core e 9.064 in multi-core. Si tratta di cifre leggermente superiori a quelle viste nel benchmark della versione con Snapdragon 845 di qualche mese fa, ma come al solito tali punteggi vanno presi con molta cautela, visto che si tratta di versioni non definitive.

LEGGI ANCHE: Nuovi rumor su Galaxy Note 9

Il nuovo Note 9 sarà quasi certamente un campione di potenza, su questo ci sono pochi dubbi. Più interessante sarebbe capire quali saranno le sue funzionalità esclusive, dato che negli ultimi mesi si sono rincorse tantissime voci in merito. Nell’attesa, comunque, potete leggere maggiori informazioni sul benchmark effettuato su Geekbench a questo indirizzo.

Via: GSMArena