OnePlus 6 nelle mani di un fotografo: il nostro test (foto)

Emanuele Cisotti -

Nuovo OnePlus e nuovo test del nostro fotografo di fiducia, Alessandro Michelazzi, che ha potuto stressare già da prima del lancio del prodotto OnePlus 6 per testarne le sue funzionalità.

Come da lui anche riportato alcuni dei suoi scatti sono stati mostrati non solo durante la presentazione ma anche sul sito dell’azienda stessa. Ha utilizzato a lungo anche i precedenti dispositivi OnePlus e ha quindi potuto apprezzare ancora di più i miglioramenti nella nuova fotocamera. Tutte le foto che troverete qui sotto sono esattamente come realizzate dallo smartphone stesso, senza utilizzo di altra attrezzatura (se non un pannello riflettente) e sopratutto senza alcun ritocco.

LEGGI ANCHE: Recensione OnePlus 6

Modalità ritratto

Poiché la nuova seconda fotocamera svolge un ruolo di rilievo ormai solo nello scatto in modalità ritratto ha voluto concentrarsi principalmente in questo test, dove ha rilevato un miglioramento della qualità dello sfocato e anche nell’incarnato dei soggetti, adesso davvero molto buono.

OnePlus 5T nelle mani di un fotografo: il nostro test (foto)

Capacità di registrare le luci

Un altro ambito in cui la fotocamera di OnePlus 6 è migliorata è nella capacità di registrare le luci. Già nei precedenti modelli OnePlus trovavamo colori sempre molto naturali e mai troppo carichi a livello di saturazione, ma adesso abbiamo ancora un miglioramento rispetto a prima. In più l’HDR mostra un’anteprima in tempo reale quando si va a scattare una foto.

Scatti con poca luce

Dove il miglioramento è stato più grande è stato negli scatti con poca luce, dove il sensore che cattura più luce e la stabilizzazione ottica fa effettivamente la differenza. Il software sembra gestire meglio gli ISO e abbiamo nuovi algoritmi per la riduzione del rumore. Il fotografo si dice soddisfatto laddove ha visto concreti miglioramenti negli scatti con ISO elevato.

Fonte: Pixel Square