Continua l’idillio fra Essential Phone e la beta di Android P: nuovo aggiornamento bug fix (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Al Google I/O 2018, la notizia che il programma di beta di Android P avrebbe aperto le porte non più soltanto agli smartphone Nexus e Pixel, bensì anche a modelli di altri produttori, ha colto di sorpresa un po’ tutti. Sorpresa decisamente piacevole, anche per i pochi possessori dell’esclusivo Essential Phone, i cui sviluppatori sembra che stiano prendendo molto seriamente la novità.

Dopo il rilascio della prima beta di Android P per il primo smartphone al mondo dotato di notch, Essential ha annunciato l’inizio del rollout di un nuovo aggiornamento OTA, volto a risolvere alcune problematiche riscontrate nella prima release, frutto anche dei feedback degli utenti. In particolare, l’aggiornamento andrebbe a migliorare la connettività dati e a risolvere alcuni bug al Bluetooth e alla modalità scura dell’interfaccia.

LEGGI ANCHE: Essential Phone PH-1, la recensione

Se siete possessori di un Essential PH-1, in questa pagina troverete maggiori informazioni sull’aggiornamento, oltre alle istruzioni per aderire al programma di beta di Android P. In attesa di capire cosa ci riserverà in futuro il possibile successore, non si può dire che Essential non si stia rimboccando le maniche per fornire il miglior supporto possibile per il suo attuale gioiellino.

Fonte: Essential