Ecco le patch di sicurezza di maggio per Xiaomi Mi A1, ma Android 8.1 si fa ancora attendere (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Anche per questo mese, Xiaomi Mi A1 rimane al passo con le ultime dotazioni di sicurezza messe a punto da Google, grazie al nuovo aggiornamento in fase di rilascio proprio in queste ore. L’OTA, del peso di 80,1 MB, porta in dote proprio le patch di sicurezza di Android datate 5 maggio 2018.

OPR1.170623.026.V9.5.11.0.ODHMIFA è il numero di build del nuovo firmware rilasciato, che tuttavia continua ad essere basato su Android 8.0 Oreo, la stessa versione approdata per la prima volta su Mi A1 a cavallo fra la fine del 2017 e l’inizio del 2018. Nonostante Android 8.1 sia in circolazione da parecchi mesi ormai – e sia già approdato su diversi modelli, non necessariamente di fascia alta – i possessori dello smartphone Xiaomi dovranno attendere ancora.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi A1, la recensione

Nel canale beta dello sviluppo software, sembra che il firmware basato su Android 8.1 sia in fase di test ormai da diverso tempo, segno che per il rilascio stabile definitivo potrebbe essere una questione di settimane. Chissà che Xiaomi non intenda sfruttare l’occasione del rilascio delle future patch di giugno per confezionare una graditissima sorpresa ai suoi utenti.