LineageOS per Android Go: già disponibile un primo porting non ufficiale ma funzionante

Vincenzo Ronca

Abbiamo spesso parlato di Android Go, la nuova piattaforma del robottino verde dedicata ai dispositivi con ridotte risorse hardware e che si troverebbero in difficoltà a gestire le classiche build Android. Nonostante questo aspetto positivo, questa piattaforma potrebbe non offrire un’ampia gamma di funzionalità e servizi. Ma grazie al porting non ufficiale della LineageOS 15.1 su Android Go, tutto ciò potrebbe cambiare.

Il porting è il risultato del lavoro del Recognised Developer di XDA phhusson, il quale ha introdotto nel codice sorgente della nota custom ROM le ottimizzazioni di Android Go e delle relative app, adattandole anche per i device ARM a 32 bit. Sì è trattato di un semplice lavoro di ottimizzazione perché i dispositivi Android Go integrano un sistema operativo basato su Android Oreo 8.1 e quindi supportante Project Treble: l’unico problema da risolvere è stato quello relativo allo storage limitato per installare le immagini di sistema generiche (GSI) delle custom ROM.

LEGGI ANCHE: HTC U12+ ufficiale con quattro fotocamere

Sembra che tutte le funzioni caratteristiche della LineageOS siano perfettamente funzionanti anche sulla piattaforma Go, sebbene potrebbero sorgere problemi di sovraccarico della RAM con alcune di esse particolarmente complesse. Se avete voglia di provarla vi consigliamo di leggere la guida per installare una GSI, lasciandovi anche il link per scaricare i file necessari all’installazione.

Via: XDA