La S Pen di Galaxy Note 9 sarà talmente avanzata che potrebbe rendervi (quasi) un agente segreto! E anche le altre conferme sono gradite! (foto)

Matteo Bottin -

Lasciato Galaxy S9 alle spalle, il prossimo top di gamma di Samsung è il Galaxy Note 9, che dovrebbe arrivare sul mercato in anticipo rispetto al passato. Molto si è già detto riguardo questo smartphone, come lo schermo in 18,5:9, la RAM da 6 GB e del lettore di impronte sotto il display. Oggi però parliamo della caratteristica principale della serie Note: la S Pen.

Questa dovrebbe subire un aggiornamento che porta una maggiore sensitività e aggiunte software. Non solo, ma potrebbe integrare un microfono, in modo tale da mandare in pensione le penne-spia che si vedono nei film (d’altronde a che altro servirebbe, dato che già lo smartphone è dotato di microfono?). Scherzi a parte, il microfono avrebbe qualche utilità nelle chiamate telefoniche.

LEGGI ANCHE: Le vendite di Galaxy S9 in casa non sorridono: inferiori a quelle registrate da Galaxy S8

Questa e altre informazioni vengono confermate da un post sul cinese Weibo (che trovate in galleria): oltre alla rinnovata S Pen, avremo la Crown UX (un riferimento al nome in codice di Note 9?), Bixby 2.0 (ma questo ce lo aveva già detto il CEO di Samsung), lettore di impronte sotto il display e una bella batteria da 3.850 mAh.

Se i colori utilizzati finora non dovessero bastarvi, Note 9 avrà una nuova colorazione: Teddy Brown! Manca ancora molto alla presentazione, ma pare di conoscere già bene questo dispositivo: vi piace?

Via: SammobileFonte: Weibo