Xiaomi Mi A1: trapelato un firmware beta basato su Android 8.1 e con le patch di maggio (download)

Edoardo Carlo Ceretti -

Mentre il successore di Mi A1 si avvicina – e non sarà il solo smartphone Android One del produttore per questo 2018 – il primo storico smartphone di Xiaomi privo della MIUI potrebbe ricevere finalmente l’aggiornamento ad Android 8.1 Oreo nel corso delle prossime settimane. A suggerirlo, un firmware beta basato sull’ultima versione del robottino verde, trapelato sul forum di XDA e già disponibile al download.

Le sorprese da questo firmware trapelato non sono finite, perché le patch di sicurezza risultano aggiornate addirittura al 5 maggio 2018, ancora non rilasciate da Google nemmeno per i suoi Pixel. Tuttavia, è bene frenare gli entusiasmi di coloro che già si sfregano le mani pensando di aggiornare il proprio Mi A1.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi A1, la recensione

Infatti la release in questione, essendo appunto allo stadio di beta, presenta ancora alcuni bug: la fotocamera stock ad esempio, non funziona correttamente (mentre i porting della Google Camera, sì); inoltre non sembrano esserci le nuove icone dinamiche, né il supporto a Project Treble, mentre il VoLTE pare funzionare, ma senza l’apposito indicatore sulla barra di stato. Insomma, un software ancora da ottimizzare, che vi sconsigliamo di provare se Mi A1 fosse il vostro smartphone di tutti i giorni. Se invece voleste proprio cimentarvi, procuratevi una recovery TWRP e recatevi a questa pagina per scaricare i file necessari.

Via: XDA Developers