Xiaomi Mi A2 (Mi 6X) potrebbe non avere uno Snapdragon, ma il nuovo Helio P60

Vezio Ceniccola

Il nuovo Xiaomi Mi A2 – versione internazionale di quello che dovrebbe chiamarsi Mi 6X in Cina – è stato già svelato dalle informazioni provenienti dal TENAA e da altri rumor non ufficiali, ma a quanto pare non tutto è ancora deciso. Secondo le ultime informazioni trapelate in rete, una delle parti hardware fondamentali di questo nuovo medio gamma potrebbe non essere come ce l’aspettiamo.

Stiamo ovviamente parlando del SoC, sinora indicato come uno Snapdragon 626 di Qualcomm. Le notizie più recenti non concordano con questa visione e puntano, invece, sul nuovo MediaTek Helio P60, chip di pari fascia che dovrebbe offrire prestazioni tutto sommato equiparabili alla soluzione a marchio Qualcomm.

Altri leak comparsi su Twitter ci danno informazioni riguardo alle fotocamere. I sensori montati sulla dual-cam posteriore dovrebbero essere i Sony IMX486 e IMX376, mentre quello utilizzato sulla fotocamera frontale potrebbe essere un altro Sony IMX376.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi A2 svelato dai leak

Per il resto, non ci sono particolari differenze con quanto già detto nelle scorse settimane. La differenza di vedute relative al SoC è certamente un aspetto molto importante, che potrebbe interessare soprattutto gli utenti più appassionati alle questioni tecniche, ma per adesso non abbiamo conferme particolari né in un senso né nell’altro.

Stando alla tradizione e all’affidabilità delle fonti, possiamo dire che ci sembra più sensata la soluzione Snapdragon, anche se v’invitiamo a prendere queste informazioni con le pinze. Per scoprire la verità dovremo attendere la presentazione ufficiale, attesa ormai a breve in Cina: alcune fonti parlano di una data esatta, per la precisione il prossimo 25 aprile.

Via: Gizmochina