Con l’ultimo aggiornamento di Essential decidete voi come usare l’area del display relativa al notch (foto)

Vincenzo Ronca

Nell’ultimo anno sono stati presentati molti smartphone con il discusso notch, la tacca posta usualmente nella parte superiore del display per alloggiare fotocamera e sensori anteriori. Una delle problematiche che ha portato il notch è la gestione dell’area del display relativa da parte delle varie app, soprattutto quelle che possono essere eseguite a schermo intero.

L’ultimo aggiornamento di Essential PH-1, quello relativo ad Oreo 8.1 (build 141), permette all’utente stesso di scegliere se e quando usare la fascia del display corrispondente al notch: nelle opzioni sviluppatore troviamo una nuova impostazione che permette di scegliere se usare l’area dello schermo relativa al notch secondo le direttive consigliate da Essential, se usarla sempre oppure se non usarla quando lo schermo è orientato orizzontalmente.

LEGGI ANCHE: Essential PH-1, la recensione

Le prime due immagini in galleria mostrano come avviene la visualizzazione di un video a schermo intero mediante YouTube impostando l’opzione consigliata da Essential (prima immagine) oppure quella che si avrebbe scegliendo di usare sempre la fascia del display relativa al notch (seconda immagine). Presumiamo che Essential abbia inserito nella lista delle app che usano anche la fascia relativa al notch solo quelle che renderizzano il contenuto video correttamente.

Inoltre, è possibile anche impostare l’utilizzo della fascia relativa al notch specificatamente per app: potrete, quindi, scegliere di permetterla relativamente alla visualizzazione dei contenuti in Netflix, di cui abbiamo un esempio nella terza immagine in galleria, e non permetterlo all’app Kindle in modo da non avere una parte del libro tagliata dal notch.

Via: Android Police