Huawei P8 Lite 2017: in Cina è già disponibile la beta di Android Oreo con supporto a Project Treble

Edoardo Carlo Ceretti Potete installarla anche voi, ma dovrete ricorrere al modding.

Huawei P8 Lite 2017 è uno smartphone uscito all’inizio dell’anno passato e che si è distinto per l’eccellente rapporto qualità prezzo, che gli ha consentito di essere uno dei best seller della fascia medio bassa del mercato. Dalla Cina è ora giunta una notizia che farà molto piacere ai tanti possessori di questo dispositivo: il rilascio di una prima beta di Android Oreo, con supporto a Project Treble incluso.

Per la verità, il firmware in questione è indirizzato a Honor 8 Lite che, come saprete se avete letto questo nostro vecchio articolo, non è altro che uno degli infiniti nomi con cui è conosciuto P8 Lite 2017. Ciò tuttavia non rende semplice la vita a chi intendesse provare questo firmware beta, essendo necessarie alcune operazioni di modding. Se foste interessati, trovate una guida a questa pagina.

LEGGI ANCHE: Huawei P20 Pro vs Samsung Galaxy S9+, il confronto

Il supporto a Project Treble – abitudine virtuosa di Huawei, che l’ha già portato anche su Honor 8 Pro e 7X, Mate 9, P10 e P10 Plus – ha già consentito alla comunità di sviluppatori indipendenti di cucinare in brevissimo tempo una versione già quasi completamente funzionante della LineageOS 15.1, quindi basata su Android 8.1 Oreo. Al momento i bug noti riguardano l’NFC e la scarsa potenza del segnale, ma presto potrebbe arrivare un fix. Per questa prima build della LineageOS, vi rimandiamo al thread relativo sul forum di XDA.

Via: XDA Developers