OnePlus 6 con 8/256 GB ed anche in versione Avengers (aggiornato: specifiche confermate dal CEO)

Nicola Ligas -

OnePlus 6 si sta avvicinando a passi da gigante, ma non tutto ciò che abbiamo visto finora sembra aver incontrato il favore del pubblico. Parliamo delle controversie sul controverso notch, per non parlare del prezzo, che sembra sarà il più caro di sempre (il che, in fondo, era praticamente ovvio).

Ci sono però anche buone notizie. Intanto la conferma ufficiale della chiacchierata versione da 8/256 GB, quella che sarà appunto la più cara, che secondo le nostre previsioni potrebbe arrivare a 699€. Inoltre pare che, almeno in India, arriverà un’edizione limitata a tema Avengers: Infinity War. A confermarlo è stata la pagina indiana dell’azienda, con un post già rimosso, che conteneva un breve video teaser, prontamente catturato e ripubblicato su YouTube (lo trovate ovviamente qui sotto).

Inutile farsi il sangue amaro prima del tempo comunque. Il notch “dovrete farvelo piacere”, come diceva l’azienda, e per quanto riguarda le performance saranno senz’altro da primo della classe, come del resto i suoi predecessori. La vera incognita, se lo chiedete a noi, resta la fotocamera, anzi le due fotocamere, che l’anno scorso erano buone ma non eccellenti, e che quest’anno dovranno misurarsi con una concorrenza sempre più agguerrita in tal senso. Ne sapremo di più nel prossimo futuro, dato che sembra il lancio di OnePlus 6 potrebbe avvenire anche già verso fine aprile.

Aggiornamento03/04/2018 ore 19:00

Con un post sul forum ufficiale, Pete Lau, CEO di OnePlus, ha insistito sulla ricerca spasmodica delle migliori performance possibili da parte del suo team. Pensate che ci sarebbe proprio un gruppo di sviluppatori, chiamato FSE (Fast, Stable, Efficient), il cui scopo è massimizzare la velocità, la fluidità, e perfezionare la User Experience degli smartphone OnePlus.

E giusto per non farsi mancare l’hardware necessario, OnePlus 6 viene ancora una volta confermato con Snapdragon 845 e fino ad 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna. Nulla di nuovo, ma una (ennesima) conferma è pur sempre una (ennesima) conferma.

Via: GizmoChina, Android Central