Huawei continua a crescere: 153 milioni di smartphone spediti nel 2017

Vezio Ceniccola

Negli ultimi anni Huawei si è guadagnata un posto d’onore nel mercato smartphone a livello globale, andando a giocare quasi ad armi pari con Samsung ed Apple nella classifica di vendite. A conferma di tale tendenza arrivano oggi i dati finanziari ufficiali del 2017 registrati dal colosso cinese, dove si riconosce una crescita costante in ogni settore.

Durante lo scorso anno, Huawei ha ottenuto un fatturato complessivo di 92,5 miliardi di dollari, in crescita del 15,7% rispetto al 2016. In forte aumento anche l’utile netto, che è cresciuto addirittura del 28,1% arrivando a superare i 7,3 miliardi di dollari. In particolare, i marchi Huawei e Honor hanno distribuito 153 milioni di smartphone nel 2017, registrando un fatturato di 36,4 miliardi di dollari, in crescita del 31,9% rispetto all’anno precedente.

Le buone notizie non si fermano qui, visto che anche le divisioni Carrier Business Group ed Enterprise Business Group hanno prodotto notevoli profitti, sempre in aumento rispetto al passato, dunque Huawei si conferma una delle aziende più forti anche nei settori delle telecomunicazioni, dei prodotti IoT, del cloud e dei big data.

L’ottimo stato di salute dei conti ha permesso importanti investimenti nel settore ricerca e sviluppo, nel quale sono stati immessi circa 13,8 miliardi di dollari, il 17,4% in più rispetto al 2016. Quella dell’innovazione è una strada su cui l’azienda sta spingendo da anni: basti dire che, nel corso degli ultimi 10 anni, sono stati spesi oltre 60,4 miliardi di dollari in ricerca.

Abbiamo intrapreso un nuovo viaggio. Opportunità e sfide si susseguono più velocemente e un’innovazione aperta è l’unico modo in cui possiamo tenere il passo. Nei prossimi 10 anni, Huawei continuerà ad aumentare gli investimenti in innovazione tecnologica, investendo più di 10 miliardi di dollari in ricerca e sviluppo ogni anno. Ci dedicheremo a realizzare collaborazioni aperte, attireremo e coltiveremo i migliori talenti e intensificheremo il nostro impegno nella ricerca. Vogliamo consentire a tutti i settori di diventare sempre più digitali e intelligenti.

Ken Hu, Rotating Chairman di Huawei

LEGGI ANCHE: La nostra anteprima di Huawei P20

La volontà dell’azienda è dunque quella di puntare sempre di più sul futuro delle tecnologie mobile, specialmente per quanto riguarda intelligenza artificiale, Internet of Thing e connettività 5G. Le ricerche coinvolgeranno certamente anche il settore smartphone, su cui Huawei ha già dimostrato di saper giocare in tutte le fascie di prezzo.

Per maggiori informazioni sui risultati finanziari pubblicati dall’azienda cinese, potete visitare la pagina dedicata sul sito ufficiale disponibile a questo indirizzo.

Huawei presenta l’Annual Report 2017: un business solido e più valore per i clienti

Shenzhen, 30 marzo 2018: Huawei ha presentato oggi i risultati finanziari per il 2017, registrando una sostenuta crescita del business. Il fatturato complessivo ha raggiunto 92,5 miliardi dollari, in crescita del 15,7% sul 2016. L’utile netto si è attestato a 7,3 miliardi di dollari, registrando una crescita del 28,1% rispetto all’anno precedente. Nel 2017, Huawei ha continuato a investire in innovazione raggiungendo 13,8 miliardi di dollari, il 17,4% in più rispetto al 2016. La spesa totale dell’azienda per attività di ricerca e sviluppo nell’arco degli scorsi dieci anni ammonta a oltre 60,4 miliardi di dollari.

“Abbiamo intrapreso un nuovo viaggio”, ha dichiarato Ken Hu, Rotating Chairman di Huawei. “Opportunità e sfide si susseguono più velocemente e un’innovazione aperta è l’unico modo in cui possiamo tenere il passo. Nei prossimi 10 anni, Huawei continuerà ad aumentare gli investimenti in innovazione tecnologica, investendo più di 10 miliardi di dollari in ricerca e sviluppo ogni anno. Ci dedicheremo a realizzare collaborazioni aperte, attireremo e coltiveremo i migliori talenti e intensificheremo il nostro impegno nella ricerca. Vogliamo consentire a tutti i settori di diventare sempre più digitali e intelligenti”.

Ken Hu ha aggiunto: “Guardando al 2018, tecnologie emergenti come Internet of Things, cloud computing, intelligenza artificiale e 5G saranno presto implementate e applicate su larga scala. Huawei sarà all’avanguardia nei campi dell’innovazione tecnologica e della trasformazione digitale. Presteremo particolare attenzione alle concrete sfide che i nostri clienti si trovano ad affrontare durante la digitalizzazione del proprio business. Il nostro compito è quello di superare queste sfide e portare il business al successo. Infine il nostro obiettivo è quello di mettere l’esperienza digitale a disposizione di ogni persona, abitazione e organizzazione per realizzare un mondo più interconnesso e intelligente”.

Nel 2017, il Carrier Business Group di Huawei ha generato un fatturato di 45,7 miliardi di dollari, in aumento del 2,5% rispetto allo scorso anno, aiutando gli operatori di tutto il mondo a ottimizzare il potenziale delle proprie risorse di rete e cogliere nuove opportunità nei mercati del video, IoT e cloud.

L’ Enterprise Business Group di Huawei ha promosso l’innovazione nei campi del cloud, big data, campus network, data center, IoT e altri ancora, e ha favorito un’estesa applicazione dei suoi prodotti e soluzioni in molti  settori verticali. Nel 2017, l’Enterprise Business Group di Huawei ha generato un fatturato di 8,4 miliardi di dollari, in aumento del 35,1% rispetto al 2016.

Per quanto riguarda il Consumer Business Group di Huawei, i brand Huawei e Honor hanno conseguito eccellenti performance, registrando una rapida crescita nei rispettivi mercati. Huawei e Honor hanno distribuito 153 milioni di smartphone nel 2017, registrando un fatturato di 36,4 miliardi di dollari, in crescita del 31,9% rispetto allo scorso anno.  

Huawei ha inoltre creato una Cloud Business Unit nel 2017, lanciando 99 servizi cloud in 14 principali categorie e oltre 50 soluzioni. L’azienda ha annunciato la piattaforma Enterprise Intelligence (EI) e ha collaborato con oltre 2.000 partner alla realizzazione di servizi cloud.

I risultati finanziari di Huawei per il 2017 pubblicati nel suo report annuale sono stati sottoposti a revisione indipendente da parte di KPMG.

Il documento è disponibile al seguente link: http://www.huawei.com/en/press-events/annual-report/2017

Nota 1: Gli importi dell’Annual Report sono stati convertiti in dollari USA utilizzando il tasso di cambio delle valute in vigore il 31 Dicembre 2017: US$1,00 = CNY6,5222.

Nota 2: I tassi di crescita sono stati calcolati sulla base degli importi espressi in CNY.