Google saluta Nexus 5X, Nexus 6P e Pixel C: non riceveranno ufficialmente Android P (aggiornato: nemmeno Nexus Player)

Google saluta Nexus 5X, Nexus 6P e Pixel C: non riceveranno ufficialmente Android P (aggiornato: nemmeno Nexus Player)
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Questa notizia era già stata annunciata, ora ne abbiamo l'ufficialità: Google ha terminato il supporto per i major update ai suoi dispositivi Nexus e Pixel C. Dunque, i device Google in questione non riceveranno la developer preview appena rilasciata e nessuna delle prossime versioni di Android P.

Questo è quanto avverrà ufficialmente, del resto Google ha mantenuto la sua parola di supportare per 2 anni i major update sui suoi ultimi Nexus e Pixel C (mentre gli aggiornamenti di sicurezza sono garantiti per 3 anni): dato che sono stati lanciati sul mercato nel settembre 2015, hanno fatto giusto in tempo per Android Oreo ed il supporto mediante aggiornamenti di sicurezza terminerà il prossimo settembre.

Per Pixel C, il tablet di Google, la situazione sembra essere ancora peggiore perché non compare nemmeno nella lista dei dispositivi supportati. Gli unici dispositivi del colosso di Mountain View che garantiscono un supporto ai major update per 3 anni rimangono gli ultimi Pixel.

Insomma, tutti i possessori degli ultimi Nexus che speravano in una sorpresa dell'ultimo minuto da parte di BigG rimarranno delusi: da oggi in poi tutte le speranze di vedere Android P su questi dispositivi non svaniscono ma vanno nel lavoro delle varie community per le custom ROM (qualcuno ha detto Oreo su Nexus 4?).

Aggiornamento 22/03/2018 ore 20:30

Era facile prevederlo, ma almeno ora ne abbiamo la conferma: Nexus Player non sarà aggiornato ad Android P. AndroidPolice riporta infatti di aver ricevuto comunicazione diretta da Google in merito. Non solo, ma sono terminati anche gli aggiornamenti di sicurezza. In pratica il supporto software per Nexus Player è al capolinea.

Non sappiamo ancora cosa ne sarà della Shield TV, ma visto quanto NVIDIA (e anche Google) l'hanno prediletta finora, possiamo considerare lei come la vera portabandiera di Android TV, e pertanto siamo relativamente sicuri che sarà aggiornata alla prossima versione di Android (anche se ancora sta aspettando Oreo).

Commenta