Lenovo rivede le sue strategie per Motorola: addio Moto X5 e Moto Mods di nicchia? (aggiornato)

Edoardo Carlo Ceretti -

Nonostante l’acquisizione da parte di un vero colosso del settore tecnologico come Lenovo risalga già a 4 anni fa, il marchio Motorola non è ancora riuscito a rinverdire i fasti di un tempo, a causa di strategie che non si sono rivelate fin qui abbastanza vincenti. Si potrebbe pensare a scelte di marketing confusionarie (a lungo la convivenza fra i brand Lenovo e Motorola è stata poco chiara, almeno in Italia), supporto software a singhiozzo e impegno sui Moto Mods costante nel tempo ma mai centrale. Il futuro però potrebbe essere ancora di più in chiaroscuro.

Secondo quanto affermato da una fonte riportata dai colleghi di Android Police, Lenovo avrebbe deciso di accantonare la sua serie di smartphone Moto X, da qualche tempo alfiere della fascia media dei suoi smartphone. Di conseguenza, Moto X5 già trapelato insistentemente nel recente passato, sarebbe stato cancellato. Una razionalizzazione della lineup che potrebbe promuovere la serie Moto G alla fascia media e lascerebbe le serie Moto E e Moto Z ad occuparsi rispettivamente di quella bassa e alta.

LEGGI ANCHE: Moto Z2 Play inizia a ricevere Android Oreo (in Brasile)

Inoltre, Lenovo potrebbe aver deciso di tarpare le ali ai Moto Mods, privandoli della loro spinta più innovativa e creativa. I moduli più di nicchia potrebbero venire tagliati, per lasciare il posto a idee più semplici e basilari, come cover personalizzate e power bank. I vertici di Motorola non hanno voluto commentare questa fuga di notizie, che dipingono un futuro non proprio roseo per la casa alata. Vi aggiorneremo nel caso l’azienda dovesse commentare questa fuga di notizie.

Aggiornamento13/03/2018

Dichiarazione di Lenovo/Motorola:

Nel 2017 Lenovo ha annunciato che avrebbe condotto una riduzione della forza lavoro a livello globale, con un impatto inferiore al 2%. Quella di questa settimana non è altro che una continuazione di quel processo, e nella sede Motorola di Chicago è in corso una riduzione con un impatto inferiore alla metà del totale della forza lavoro. La famiglia Moto Z continuerà ad esistere.

Fonte: Android Police