Xiaomi risolve un bug ma ne crea altri quattro sui nuovi Redmi Note 5 e 5 Pro

Roberto Artigiani Il rilascio dell'ultima versione di MIUI ha creato anomalie che compromettono videogiochi, fotocamera, giroscopio.

La scorsa settimana Xiaomi ha prontamente risolto un problema relativo al basso volume delle cuffie rilasciando la versione 9.2.5.0 di MIUI che comprendeva anche la patch di sicurezza di febbraio. A quanto pare però quest’ultima versione ha portato con sé altri bug che compromettono alcune funzioni scatenando la comunità online.

Diversi utenti dopo l’ultimo aggiornamento hanno iniziato segnalare fastidiose anomalie, che hanno rovinato l’umore a parecchi acquirenti felici per l’acquisto dei nuovi Xiaomi Redmi Note 5 e 5 Pro. I bug identificati finora sono quattro e sono ampiamente dibattuti sul forum ufficiale Xiaomi.

LEGGI ANCHE: Xiaomi punta sull’interazione tramite gesture per MIUI

Il primo compromette l’uso dei giochi che contemplano un controller: il telefono si comporta in automatico come se un joystick esterno sia stato collegato e disattiva i controlli da schermo rendendo di fatto non utilizzabile questi videogiochi.

La seconda anomalia riguarda il malfunzionamento del giroscopio, il dispositivo che permette di orientarsi con la bussola e che percepisce i movimenti dello smartphone. Il terzo e quarto baco infine rendono le foto scattate con il sensore frontale totalmente nere e mandano in blocco il telefono non appena si aprono alcune app come la fotocamera o YouTube.

Anche se non sono ancora arrivati in Italia, notizie del genere potrebbero rendere problematico l’acquisto dei nuovi Redmi Note 5, per cui ci auguriamo che Xiaomi trovi rapidamente una soluzione.

Via: FoneArenaFonte: Mi Community - Xiaomi Forum (1), (2), (3), (4)