Alcuni Pixel 2 XL hanno problemi al sensore di prossimità, ma il fix arriverà solo “nei prossimi mesi”

Edoardo Carlo Ceretti È Google in persona ad aver annunciato l'arrivo dell'aggiornamento risolutivo, ma le tempistiche non sono rassicuranti.

Pixel 2 XL è la quintessenza dell’esperienza Android immaginata da Google, scatta foto eccellenti e sta riscuotendo anche un buon successo sul mercato, ma non si può certo dire che si tratti di un modello esente da problemi. La sua storia è costellata da segnalazioni di bug, quasi sempre prontamente risolti dal costante supporto software di Big G, ma uno di questi potrebbe richiedere più tempo del previsto per vedere finalmente un fix.

Ci riferiamo ad una serie di malfunzionamenti al sensore di prossimità, che alcuni utenti di Pixel 2 XL lamentano già da diverso tempo. In particolare, il sensore pare venga messo facilmente in crisi in situazioni che dovrebbero rappresentare la norma, come l’applicazione di una classica pellicola proteggischermo, che in alcuni casi disattiverebbe la funzione Ambient Display e creerebbe grossi grattacapi durante le telefonate.

LEGGI ANCHE: Pixel 2 XL, la recensione

Fortunatamente, Google è al corrente del problema e ha dichiarato di averlo individuato e di essere al lavoro per la soluzione definitiva, ma le tempistiche menzionate potrebbero non far dormire sonni tranquilli agli utenti affetti dal bug. Il fix infatti arriverà soltanto “nel corso dei prossimi mesi”, dunque non proprio nell’immediato. Se siete fra gli sfortunati utenti che presentato il problema, dovrete pazientare ancora un po’.

Hey All,

There’s been a number of things discussed on this thread, and we have a quick update specific to the proximity sensor issues that some of you have been reporting. We have identified a fix that will be rolling out in the coming months.

We’ll post any other updates here on the thread, and thanks to all of those that sent over bug reports and other information.

Via: Android PoliceFonte: Pixel User Community