Xiaomi Redmi Note 5 Pro, anteprima dal MWC 2018 (foto e video)

Lorenzo Delli -

Allo stand Xiaomi presente al MWC 2018 erano presenti diversi dispositivi di punta del noto marchio cinese, come il classico Mi A1 (il nuovo “Moto G” della situazione), Mi Mix 2 e altri smartphone più o meno noti. Tra questi c’era anche il nuovo Xiaomi Redmi Note 5 Pro, un dispositivo che a breve dovrebbe arrivare anche in Italia probabilmente con il nome di Redmi Note 5.

Cosa ha di interessante questo dispositivo? Come al solito un hardware più che discreto, coadiuvato da un processore Snapdragon, 4 GB e 64 GB di memoria RAM e interna, e un comparto fotografico su cui la stessa Xiaomi punta per pubblicizzare questo prodotto. Più che il doppio sensore posteriore (con una disposizione in perfetto stile iPhone X) spicca quello frontale, da ben 20 megapixel, e un sensore aggiuntivo che dovrebbe aiutare la fotocamera per lo sblocco facciale.

Xiaomi Redmi Note 5 Pro – Scheda tecnica

  • Schermo: 5,99″ full HD+ 18:9
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 636
  • GPU: Adreno 509
  • RAM: 4 GB LPDDR4X
  • Memoria interna: 64 GB
  • Fotocamera posteriore: 12 megapixel Sony IMX486 + 5 megapixel Samsung (per bokeh)
  • Fotocamera anteriore: 20 megapixel Sony IMX376
  • Batteria: 4.000 mAh
  • SO: Android 7.1.1 Nougat con MIUI 9
  • Dimensioni: 158,6 x 75,4 x 8,05 mm
  • Peso: 181g
  • Altro: lettore di impronte digitali posteriore, microUSB 2.0

Oltre allo sblocco facciale troviamo sul retro anche un più classico lettore di impronte digitali. Lo smartphone pecca però in alcuni punti: la porta USB non è Type-C; lo schermo, almeno a primo acchito, non sembrava eccellere particolarmente; e la versione software, che potrebbe comunque non essere quella definitiva, è la 7.1.1 con patch di sicurezza datate. Il prezzo di lancio, secondo i colleghi di HDBlog, dovrebbe ammontare a circa 200€. Vi lasciamo con la nostra rapida video anteprima e con alcuni scatti che ritraggono il dispositivo.