WhatsApp: presto non dovrete più tenere il dito premuto sul display per registrare i messaggi vocali (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Le ultime versioni beta 2.18.70 e 2.18.71 di WhatsApp per Android hanno portato in dote il supporto iniziale ad una funzione che, chi si diletta nell’invio di interminabili messaggi vocali, aspettava da tempo immemore: la possibilità di proseguire la registrazione di un messaggio vocale senza dover tenere il dito premuto sull’apposita icona per tutto il tempo necessario.

Una funzione che gli utenti di Telegram apprezzano già da diverso tempo, ma che presto farà le gioie anche dei fan di WhatsApp. Nello specifico, pochi istanti dopo aver premuto l’icona del microfono, apparirà un’indicazione che vi suggerirà di scorrere il dito verso l’alto, per tenere bloccata la registrazione, liberando il vostro indolenzito dito. Va tuttavia specificato che, allo stato attuale, la funzionalità non risulta ancora attiva e fruibile, ma che arriverà nel prossimo futuro, dopo il necessario periodo di rodaggio.

LEGGI ANCHE: Attenzione alle bufale/truffe su WhatsApp!

L’altra novità, di tono decisamente minore, riguarda i pacchetti di adesivi, di cui, in futuro, potrete consultare l’indicazione sul peso del download. Per ricevere le ultime versioni beta di WhatsApp dovete aderire al programma di test nel Play Store, in alternativa potete consultare la pagina su APK Mirror relativa all’app, anche se attualmente le versioni beta di cui abbiamo parlato in questo articolo non sono ancora state pubblicate.

Fonte: WABetaInfo