Huawei Mate 10 Lite guadagna lo sblocco tramite riconoscimento del volto e nuovi effetti per i selfie

Edoardo Carlo Ceretti Importanti novità grazie all'ultimo aggiornamento rilasciato da Huawei.

Huawei ha appena annunciato il rilascio di un nuovo aggiornamento per il suo Mate 10 Lite, che poterà in dote novità importanti, in grado di arricchire ulteriormente la dotazione software dello smartphone fiore all’occhiello del produttore cinese per la fascia media.

In particolare, viene introdotto il Face Unlock, ovvero lo sblocco sicuro del dispositivo tramite riconoscimento del volto. Huawei ha pensato bene di offrire due modalità diverse ai suoi utenti: gli amanti di rapidità ed immediatezza potranno scegliere che il proprio Mate 10 Lite salti la schermata di blocco, una volta riattivato il display e a riconoscimento del volto avvenuto.

LEGGI ANCHE: Huawei Mate 10 Lite, la recensione

Chi invece non volesse rinunciare alla lista di notifiche sulla schermata di blocco, potrà imporre la necessità di un ulteriore slide sul display, per accedere alla home, come avviene su iPhone X. In questo caso, Mate 10 Lite mostrerà le anteprime delle notifiche soltanto nel caso riconoscesse il volto del proprietario, oscurandole nel rispetto della privacy in caso contrario.

Pur non potendo contare su un sensore ad hoc per il riconoscimento 3D del volto, Mate 10 Lite è stato arricchito con tre livelli di sicurezza da parte di Huawei, che sfruttano l’area TEE (Trusted Execution Environment) del SoC Kirin, un algoritmo che raccoglie ben mille punti di informazioni sul volto e la protezione a occhi aperti, per evitare che qualcuno sblocchi il dispositivo mentre il proprietario sta dormendo.

Infine, l’altra novità di rilievo si chiama lenti AR, funzione che fa riferimento ad una nuova serie di filtri ed effetti creativi che potranno ulteriormente arricchire i selfie scattati dagli utenti, sfruttando la doppia fotocamera anteriore, uno dei cavalli di battaglia di Mate 10 Lite.

FACE UNLOCK PER HUAWEI MATE 10 LITE

L’ultimo aggiornamento di Huawei Mate 10 lite introduce tra le novità, lo sblocco di sicurezza tramite riconoscimento facciale

Milano, 2 marzo 2018 – Huawei annuncia due nuovi aggiornamenti software per HUAWEI Mate 10 lite: l’attesa feature di sicurezza Face Unlock e le lenti AR per personalizzare i selfie.

Lo sblocco tramite Face Unlock è veloce, sicuro e accurato. Per azionarlo basta premere il tasto di accensione per attivare lo schermo per poi utilizzare il riconoscimento del volto per sbloccare il dispositivo.

Questa feature diventerà ben presto, accanto alle 4 fotocamere, il fiore all’occhiello di HUAWEI Mate 10 lite, permettendo così di riconoscere rapidamente e in modo completo le caratteristiche del viso e sbloccando lo schermo in una frazione di secondo. Una funzione che regala sicuramente una nuova prospettiva all’utilizzo quotidiano e torna utile in diversi momenti della giornata, come quando si hanno le mani sporche o bagnate.

Con HUAWEI Mate 10 lite si hanno due opzioni:

  1. Sblocco diretto, una volta abilitato lo schermo;
  2. Sblocco con slide, per usufruire del blocco schermo intelligente delle notifiche basato su riconoscimento facciale. Come funziona? Se il dispositivo identifica come non proprietario l’utente dello smartphone, nasconderà automaticamente i contenuti di qualsiasi notifica, ad esempio SMS, WeChat, Whatsapp, Line, ecc. In questo modo, la privacy del proprietario è garantita.

E parlando di sicurezza, il riconoscimento facciale di HUAWEI Mate 10 lite ha tre livelli di protezione:

  1. Archiviazione delle informazioni sul volto del consumatore nell’area CPU TEE (Trusted Execution Environment) del chipset Kirin, garantendo così la sicurezza a livello di chip;
  2. Sicurezza dell’algoritmo, che raccoglie più di 1000 punti di informazioni sul volto per far sì che il dispositivo riconosca solo ed esclusivamente quello del proprietario;
  3. Protezione “a occhi aperti”, per evitare che qualcuno sblocchi il dispositivo mentre il proprietario sta dormendo.

Ma non finisce qui. Con il nuovo aggiornamento, scattarsi selfie sarà ancora più divertente: le lenti AR forniscono una serie di personalizzazioni per le foto, mediante una serie di originali sfondi ed effetti. Le lenti AR, in aggiunta alla doppia fotocamera frontale di Huawei Mate 10 lite, permettono di essere più creativi e fantasiosi con i propri autoscatti. L’esperienza selfie viene rilanciata con una vasta scelta di effetti per la realtà aumentate e sfondi creativi; è possibile inserirsi in immagini con i propri personaggi preferiti o scattare fotografie davanti alla Torre Eiffel, al Big Ben di Londra o persino al Sydney Harbour Bridge.