Galaxy S9+ è il nuovo re della classifica DxOMark: 99 punti per la sua dual-cam!

Vezio Ceniccola Il nuovo top gamma di Samsung batte Pixel 2 e iPhone X, ma non riesce a sfondare i 100 punti

Durante la presentazione ufficiale, tenutasi solo qualche giorno fa al MWC 2018, Samsung ha puntato forte l’attenzione sulla dual-cam del nuovissimo Galaxy S9+, che grazie a tecnologie innovative come l’apertura variabile e software ottimizzato si pone come uno dei vertici massimi per la fotografia su smartphone. Le ambizioni della casa coreana sono state oggi confermate da DxOMark, noto portale di analisi delle fotocamere che ha decretato quella di S9+ sia la migliore mai provata sinora.

Secondo gli esperti del sito, il comparto fotografico di S9+ si merita un punteggio complessivo di ben 99 punti, anche se la differenza tra la qualità degli scatti statici e quella della registrazione video è davvero notevole e va a pesare significativamente sul vosto finale.

Il punteggio per le foto è uno strabiliante 104, cifra superiore a qualsiasi altro modello mai provato prima da DxOMark, incluso iPhone X che si ferma a 101 punti in questa categoria. Tale votazione è frutto di una grande qualità degli scatti, con rumore digitale al minimo in ogni condizione di luce – anche con pochissima luminosità – e una resa spettacolare di dettagli, contrasti e colori. Inoltre, si fanno valere anche il velocissimo auto-focus e lo zoom digitale, che presenta un’ottima risoluzione fino ai 4x in particolare. Per quanto riguarda i difetti, si notano occasionali problemi di esposizione, ringing, dominanti di colore o perdita di dettaglio, anche se solo in particolari condizioni.

Discorso diverso per la parte video, che arriva ad un punteggio di “soli” 91 punti. Intendiamoci: siamo comunque al top della categoria, con un risultato superiore al già citato iPhone X e paritario a quello di Huawei Mate 10 Pro, ma in questo caso Google Pixel 2 riesce a fare meglio, arrivando fino a 96 punti. Sebbene ci siano parole dolci per resa dei colori, esposizione, rumore digitale e stabilizzazione, il giudizio viene leggermente scalfito da una visibile perdita di dettaglio in molte condizioni, oltre ad un marcato ringing ed un effetto moiré spesso presente. Ci sono anche problemi per quanto riguarda il cambio di esposizione, che in alcune occasioni procede a scatti.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S9 e S9+: la nostra anteprima

Tirando le somme e messi in conto i piccoli problemi per quanto riguarda i video, non possiamo che ripetere nuovamente quanto il punteggio di questo nuovo Galaxy sia impressionante, anche alla luce del confronto con gli altri campioni della categoria. Nelle prossime settimane testeremo a fondo la dual-cam e le capacità fotografiche di questo modello nella nostra recensione, per capire se tale giudizio si dimostra valido anche nell’uso quotidiano, ma intanto potete leggere in dettaglio l’analisi completa di DxOMark a questo indirizzo.

Fonte: DxOMark
DxOMarkMWC 2018