Abbiamo visto lo smartphone Sony con dual-camera da 51.200 ISO e toccato con mano i progressi di Xperia XZ2! (foto e video)

Nicola Ligas

Dopo l’hands-on di Xperia XZ2 che vi abbiamo proposto ieri, oggi abbiamo ulteriormente approfondito la conoscenza con il nuovo smartphone Sony, grazie ad una demo tecnica dell’azienda, che ha illustrato alcuni di passi avanti più importanti realizzati da questo modello.

Anzitutto la cattura video in HDR, che offre una resa che sembra davvero impressionante. Addio alle aree bruciate o a quelle troppo scure, ed anche nelle condizioni di scarsa illuminazione, c’è una gestione delle luci e dei colori molto più viva. Ciò è possibile perché la videocamera cattura contemporaneamente tre scene: una sovraesposta ed una sottoesposta, oltre a quella “normale”, e le unisce in tempo reale. Ciò è possibile grazie ai progressi dell’ISP (Image Signa Processor) di Snapdragon 845, dato che il sensore è rimasto lo stesso di Xperia XZ, che non è in grado di fare questa elaborazione. Il framerate dei video registrati in HDR risulta comunque inferiore a quelli standard, proprio perché una questione di potenza di calcolo, mentre la dimensione è in media superiore. Non ci dovrebbero essere limiti di lunghezza sui video realizzati in HDR, il cui output è in MP4 con codec H.265.

Altro passo in avanti è il display, che converte i contenuti SDR in HDR in modo naturale ma comunque apprezzabile. Anche sul fronte audio ci sono dei passi in avanti, con un maggior corpo dei bassi e alti più potenti, con un risultato sensibile, che ci fa piacere aver potuto ascoltare.

Molto curiosa la funzionalità Dynamic Vibration System che utilizza il sistema audio di Android 8.0 per trasformare le onde sonore, prodotte da video, musica o videogiochi in una vibrazione che rende più “vivo” il contenuto che state guardando o ascoltando.

A margine della demo, abbiamo anche visto un prototipo di dual-camera secondo Sony, che come abbiamo già riportato è in grado di elevare gli ISO fino a livelli impensabili per uno smartphone, con risultati ovviamente impressionanti, almeno a prima vista. Si tratta di una tecnologia tutt’altro che pronta, per la quale non c’è alcuna data di lancio, nemmeno a grandi linee.

Abbiamo provato a registrare alcuni video per illustrare quanto detto finora, ma tenete conto che la resa dal vivo è nettamente superiore a quanto possiate percepire dai contenuti seguenti. Dovrete prendere per buona la nostra parola, ma ne riparleremo comunque ed approfondiremo l’argomento in sede di recensione.

A seguire una nuova galleria di nuove immagini di Xperia XZ2 e anche di Xperia XZ2 Compact.

Foto Xperia XZ2

Foto Xperia XZ2 Comapct