Fitness

Perdere peso con Android: 4 anni dopo – Week #04, tutta colpa del carboidrato!

Andrea Bordin

Siamo giunti alla quarta puntata di “Perdere peso con Android: 4 anni dopo“, la rubrica di AndroidWorld.it che si prefigge lo scopo di mostrare come i vari strumenti che la tecnologia ci mette a disposizione possono aiutarci a monitorare e a correggere le nostre cattive abitudini e di come possiamo trarre dai vari monitoraggi una maggior consapevolezza in merito ad alimentazione e attività fisica.

Nella prima puntata avevo ricordato gli esiti della rubrica (edizione 2014) e di come si era ritornati a questo punto, o meglio, peso.

Andamento (Amor, c’ha nullo amato al carboidrato perdona)

Sarò completamente sincero con voi lettori: quello che assumo come alimenti la maggior parte delle volte lo inserisco subito su MyFitnessPal, a volte invece me lo appunto e lo inserisco successivamente, ecco questa settimana è successo più volte di inserire “dopo” i dati ed ora vi spiego perché ciò è stato un male per me.

Avevo l’impressione di aver mangiato come le scorse settimane, invece inserendo i dati su MyFitnessPal e nelle tabelle di questa rubrica mi sono accorto di una cosa, ho assunto tantissimi carboidrati: la mattina sempre la brioche, a pranzo praticamente sempre la pasta (e un giorno pizza), a cena due volte la pizza, sempre a cena una volta una piadina ed un’altra un sandwich.

Non ho certo un regime alimentare salutistico, ma questa settimana ho decisamente ecceduto con i carboidrati; alcune persone considerano il cibo (o meglio, il rapporto che abbiamo noi occidentali con il cibo) alla stregua di una droga in quanto non mangiamo più per fame, ma per mille altri motivi; ecco io non so se il cibo sia una droga, ma di sicuro i carboidrati (perlomeno al sottoscritto) donano un effetto sicuramente “appagante”.

Se avessi inserito subito dopo (o magari anche prima) nell’app tutti questi carboidrati probabilmente avrei tirato un po’ indietro le volte successive, così invece ho perso la visione d’insieme. Promemoria: inserire subito i pasti.

La settimana prossima sarà passato un mese e per stare in linea con il “programma” dovrei arrivare a 106 (circa 4 chilogrammi al mese da perdere per 5 mesi, ossia 20 chili in meno), se vi state chiedendo se ne stia approfittando perché nessuno del team mi dirà nulla (perché sono a Barcellona, al MWC) vi risponderò “Sì”, però a Nicola (che mangia) non dite nulla?

L’obiettivo di questa edizione

-20 Kg in 5 mesi

Non è una dieta

Nota per ogni puntata:

Quello che leggerete non è un’indicazione di alimentazione, non sto dando nessun parere medico, sappiamo che ci sono persone che hanno diversi tipologie di problemi fisici e che non potrebbero fare diverse cose che andrò ad illustrare nelle prossime settimane e che comunque per ogni persona ci sono delle considerazioni di tipo medico soggettivamente diverse.

Per la dieta andate da un nutrizionista, per altre esigenze sentite il medico più appropriato, questa rubrica sarà solo un voler applicare uno stile di vita più sano, banalmente andrò ad eliminare gli alimenti con eccessivo apporto calorico e implementerò gradualmente dell’attività fisica.

Ah, ed ovviamente avrà tutto il lato nerd della cosa: grafici e statistiche come se piovesse.

Misurazioni

Ogni giorno saranno rilevati: peso, massa grassa, massa muscolare, ritenzione idrica, frequenza cardiaca (costantemente lungo tutta la giornata), quantità del sonno e sua suddivisione in fasi, passi, le varie attività fisiche e l’assunzione di calorie.

Strumenti

Un breve riassunto sul mio equipaggiamento tecnologico (per maggiori dettagli potete leggere la prima puntata)

Nokia Body Cardio

Questa bilancia misura peso, IMC (indice di massa corporea, o BIM nella lingua inglese), massa magra (lean mass), massa muscolare, massa d’acqua e massa ossea.

Fitbit Ionic

Il prodotto di punta della Fitbit, uno smartwatch (con GPS integrato e supporto alle reti GLONASS) che monitora continuamente e automaticamente il battito cardiaco, controlla il tempo trascorso nelle varie fasi del sonno (REM, sonno leggero e profondo), rileva l’attività, riconosce automaticamente l’attività aerobica, resiste all’acqua e rileva il nuoto.

MyFitnessPal

Un’app (con relativo sito) tra le migliori della categoria “conta calorie”, sicuramente tra i suoi punti di forza spiccano il vasto database di alimenti (con i relativi nutrienti), una vasta compatibilità con altre app e dispositivi, con la possibilità di inserire anche attività fisica, obiettivi di peso e di fitness.

Tangram Factory – Corda per saltare a LED – Smart Rope

 

Una corda per saltare sì, ma non solo provvista di Bluetooth (e come dice Sheldon Cooper “tutto è meglio con il Bluetooth“), ma anche di LED e relativa app.

Misurazioni: riassunto settimana #4

Prima di iniziare con grafici e misurazioni di dettaglio di ogni singolo giorno ecco il riassunto della terza settimana:

giorno peso cuore
(b/m a riposo)
passi calorie assunte sonno
lunedì 108,4 64 26782 1712 3h 40m
martedì 107,3 65 6193 1800 3h 34m
mercoledì 107,3 64 10900 1407 9h 21m
giovedì 108,1 65 3898 1422 4h 59m
venerdì 107,7 63 3994 1525 4h 11 +(1h 45m)
sabato 107,7 65 8015 1434 6h 10m
domenica 107,5 65 9268 1734 9h 28m

La scorsa settimana (la prima) avevo totalizzato 52781 passi in totale, questa settimana  69050, ma devo essere sincero: i passi del lunedì non sono realistici, non chiedetemi perché, ma mentre era in carica sopra il pc e vicino ad un hard disk esterno, i passi sono “volati”. Per quello che mi sono segnato sono circa 13’000 i passi “falsi” di quel giorno, quindi il totale reale è di (circa) 56000 passi, comunque un altro piccolo aumento rispetto alla settimana precedente.

Tra l’altro il Fitbit Ionic si è aggiornato questa settimana ed ora il rilevamento dei passi mi sembra più accurato.

 

 

Questa bilancia rischia sempre più la formattazione.

La prossima settimana

Lotta al carboidrato! E inizierò con i piegamenti.

La settimana nel dettaglio

A seguire, i dettagli giorno per giorno (al lunedì ed al mercoledì trovate gli screen relativi alla corsa).

Lunedì

Attività fisica

Alimentazione

Colazione  caffè 18
 brioche vuota 174
Pranzo  panino tonno e formaggio 289
 caffè 18
Cena  insalatissime 314
 affetato (mortadella) 198
 fette biscottate integrali (8) 236

Martedì

Alimentazione

Colazione  caffè 18
 brioche crema 300
Pranzo  Pizza Speck 941
Aperitivo  spritz campari 150
 prosecco 72
Cena piadina 300


Mercoledì

Attività Fisica

 

Alimentazione

Colazione  caffè 18
Pranzo  Riso al pomodoro 420
extra  arancia 101
Cena petto di pollo in padella 68
formaggio (formaggella) 228
fette biscottate integrali (6) 177
pane (mezzo) 177
estra birra (Tennent’s Super) 241

Giovedì

Alimentazione

Colazione  caffè 18
 brioche marmellata 190
Pranzo  pasta al pomodoro 380
Cena  pizza (surgelata) 798
caffè 18
 carne (hamburger) 194
 fette biscottate integrali (5) 148

Venerdì

Alimentazione

Colazione  caffè 18
 brioche vuota 174
Pranzo  bresaola, rucola e grana 658
Cena  braciole 520
 fette biscottate integrali (4) 112
 caffè 18
extra  coca-rum 160
 long island ice tea 225

Sabato

Alimentazione

colazione  succo di frutta varia (da estrattore) 124
Pranzo  Pasta al pomodoro 649
caffè 18
Cena Pizza prosciutto e funghi 933

Domenica

Alimentazione

colazione  succo di frutta varia (da estrattore) 124
Pranzo  Orecchiette cime di rapa 371
Cena Onion rings 380
sandiwich con salsiccette toscane (e altre cose) 565
patatine fritte 160
amaro (montenegro) 98