Gemini “PDA”: anteprima di un dispositivo che viene dal passato (foto e video)

Nicola Ligas -

Gemini, di Planet Computer, è un progetto del quale abbiamo già parlato, e che ha concluso con notevole successo (+284%) la sua campagna di raccolta fondi su Indiegogo, ormai diverso tempo fa. Si tratta di una sorta di ibrido smartphone-PDA: un clamshell con tastiera fisica e capsula auricolare sul dorso, più difficile da descrivere che da osservare in video.

Si tratta ovviamente di un prodotto di nicchia, indirizzato ad una fascia ben definita di professionisti che ha bisogno di avere con sé una soluzione che mescoli portabilità e praticità. La soluzione proposta è comunque interessante: vediamo la scheda tecnica:

  • Schermo: 5,99″ full HD+
  • Processore: MediaTek Helio X27 deca core
  • RAM: 4 GB
  • Memoria interna: 64 GB
  • Fotocamera anteriore: 5 megapixel
  • Batteria: 4.200 mAh
  • SO: Android 7.1.1 Nougat
  • Peso: 308 g
  • Altro: speaker stereo, Bluetooth 4.1, 2 x USB Type-C, Bluetooth 4.1, GPS

La realizzazione pratica lascia qualche dubbio, in particolare relativo alla tastiera, alla quale è necessario abituarsi prima di avere un’esperienza di digitazione soddisfacente (ammesso che vi si possa arrivare). Lo scopriremo meglio in sede di recensione, quindi se foste curiosi continuate a seguirci.

Tra le altre cose Gemini ha funzionalità tipiche di uno smartphone modulare. Nella sezione frontale è possibile rimuovere una sezione rettangolare e sostituirla ad esempio con moduli fotografici o simili. Da notare poi la presenza di due USB Type-C, una utilizzabile per l’uscita video su un monitor esterno. Se foste interessati all’acquisto, potete consultare direttamente la pagina ufficiale su Indiegogo. Per ora vi lasciamo la nostra video anteprima e alcuni scatti che lo ritraggono dal vivo.

MWC 2018