Huawei P20 Pro riappare in un nuovo render: possibili indicazioni anche su specifiche e prezzo (foto)

Edoardo Carlo Ceretti - Render anche per P20, che prova a convincerci che il notch ci sarà sul serio.

Noncuranti del Mobile World Congress di Barcellona – che raggiungerà il momento clou questa sera alle 18, con la presentazione dei nuovi Samsung Galaxy S9 – i futuri Huawei P20 continuano a far parlare di sé, pronti a catalizzare l’attenzione degli appassionati, ad un mese dalla presentazione ufficiale.

In particolare, sono trapelati nuovi render che ritraggono P20 e P20 Pro. Quest’ultimo nome non è nuovo, bensì era circolato già sul finire del 2017, come possibile terza variante top di gamma della famiglia P20. Dall’immagine mostrata, questo presunto P20 Pro non differisce dalle linee estetiche già attribuite a P20 Plus, dunque è possibile che si tratti di una sua variante, magari potenziata nelle specifiche tecniche.

LEGGI ANCHE: Le animoji di Huawei sarebbero presto in arrivo

Specifiche di cui potremmo aver ricevuto un nuovo assaggio, grazie ad un abbozzo di una pagina web in cinese: le immagini riportano infatti il nome di P20 Pro, seguito da una serie di caratteristiche tecniche, che vanno dai tagli di memoria (6/8 GB di RAM, 128/256 GB di memoria interna) al SoC Kirin 970 e al display da 6″ full HD+. In una delle immagini, ecco far capolino un prezzo di 5.899 yuan, ovvero circa 757€. Per il momento però, dettagli di questo tipo lasciano ancora il tempo che trovano.

Infine, come anticipato, diamo uno sguardo veloce al render di P20: lo smartphone sembrerebbe confermare il design già intravisto nelle scorse settimane, con il lettore di impronte digitali all’anteriore – suo tratto distintivo, ereditato da Honor View 10 – e il notch ben presente nella zona superiore. Di recente, le immagini allegate alla certificazione TENAA di P20 hanno sollevato qualche dubbio sulla tacca in stile iPhone X, attendiamo dunque ulteriori novità nel prossimo futuro, magari da fonti maggiormente attendibili.

Via: /Leaks (1), (2), (3)Fonte: Weibo (1), (2), (3)