Risparmiare fino a 450€ su Galaxy S9/S9+? Già disponibile il rimborso per chi cambia telefono

Cosimo Alfredo Pina

Torna la “rottamazione” Samsung, ossia la promo che ormai da qualche anno accompagna il lancio dei nuovi terminali. Anche per gli appena lanciati S9 ed S9+ è stato lanciato il cashback, ossia la possibilità di dare indietro il proprio smartphone in cambio  di uno sconto sulla prenotazione di uno dei due top gamma.

Fino al 15 marzo è infatti possibile risparmiare fino a 450€ dando indietro un vecchio terminale Samsung (si parte da S5), Huawei (da P9 in su), LG (da G5 in po) o Apple (da iPhone 5/SE). Una buona opportunità per chi è già certo di volersi tuffare su uno dei nuovi terminali e non vuole rivedere autonomamente il vecchio telefono.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S9/S9+, tutto quello da sapere

Giusto per farvi un’idea di dove si va a parare, per avere il massimo della valutazione, quindi ricevere 450€ di rimborso, si dovrà dare indietro un S8+ in ottime condizioni estetiche e perfettamente funzionante.

Se pensate di approfittarne vi rimandiamo alla pagina dedicata dove trovate tutti i dettagli del caso; ricordate che chi prenota prima del 7 marzo potrà ricevere il telefono una settimana prima del lancio definitivo, previsto per il 16 marzo.

I consumatori italiani che decideranno di acquistare uno dei nuovi smartphone Samsung durante il periodo di prenotazione – dalle 18.30 del 25 febbraio al 15 marzo – potranno accedere al programma di Supervalutazione, che offrirà loro la possibilità di restituire il proprio smartphone usato ottenendo fino a 450 euro di contributo. Inoltre, quanti prenoteranno Galaxy S9 o S9+ entro il 7 marzo, potranno riceverlo a partire da una settimana prima della data ufficiale di arrivo sul mercato. Per maggiori informazioni, visita samsung.it/promozioni o www.samsungmembers.it/prenotazionegalaxys9

MWC 2018