Android Auto corre veloce: in arrivo anche sulle supercar di Lamborghini

Vezio Ceniccola

Android Auto sembra aver finalmente iniziato ad ingranare, grazie ad un supporto sempre più ampio da parte dei produttori automobilistici. Dopo averlo visto adottato su citycar e SUV, stavolta è il momento di accelerare e giungere anche sulle supercar, a cominciare da quelle a marchio Lamborghini.

La storica casa italiana ha già attivato il supporto per il sistema di infotainment di Google sulla nuova Aventador S 2018, ma a breve dovrebbe renderlo disponibile anche per i modelli Centenario 2016, Huracán 2019 e Urus 2019. Ciò rende la nuova Aventador l’auto più costosa sul mercato ad integrare Android Auto, un prima non da poco.

LEGGI ANCHE: Android Auto compatibile con oltre 400 auto e sistemi

Se siete tra i fortunati possessori di uno dei modelli di Lamborghini citati – buon per voi – troverete maggiori informazioni sulla pagina dedicata a questo indirizzo.

Via: 9to5Google
Android Auto