È confermato: Xiaomi Mi Max 3 con Snapdragon 660/630, schermo 18:9, ma soprattutto ricarica wireless e (forse) scanner dell’iride

Roberto Artigiani Scoop di XDA che è riuscita ad ottenere in esclusiva il firmware.

Recentemente avevamo raccolto una serie di rumor su Xiaomi Mi Max 3, ma ora siamo in grado di riportarvi le informazioni che i colleghi di XDA sono riusciti ad ottenere in anteprima mettendo le mani in esclusiva sul firmware del prossimo medio di gamma della casa cinese.

A quanto pare l’ultimo modello della serie Mi Max continuerà nel solco tracciato dai suoi predecessori aggiungendo però alcune caratteristiche innovative. È confermata la presenza di una batteria dalla enorme capacità di 5.500 mAh e molto probabilmente sarà introdotta, per la prima volta su un dispositivo Xiaomi, la ricarica wireless.

LEGGI ANCHE: Lista completa dei dispositivi Xiaomi che riceveranno MIUI

Confermato anche lo schermo da 7″ in 18:9, anche se non ci sono certezze riguardo la risoluzione (nel firmware non ci sono riferimenti in merito). Altro aspetto interessante e mai visto su uno Xiaomi, dovrebbe essere presente, oltre alla doppia fotocamera sul retro e accanto a quella anteriore, uno scanner dell’iride. Si tratterebbe dell’OmniVision 2281 con tecnologia PureCel che però al momento è ancora in fase di sviluppo, quindi la sua presenza non è assicurata.

Mi Max 3 sarà equipaggiato con Snapdragon 660 o 630 a seconda delle varianti e ragionevolmente arriverà sul mercato con Android 8.1 Oreo. Il resto della strumentazione confermata comprende il supporto a dual SIM, doppio slot per schede SD, LED di notifica e Bluetooth ma niente NFC. Rimane possibile infine la presenza di due speaker e di un misterioso sensore frontale chiamato “remosic”. Vi aggiorneremo in merito non appena avremo altre notizie.

Fonte: XDA Developers