Xiaomi Redmi 5 e 5 Plus si affacciano sul sito ufficiale spagnolo a 129€ e 179€: l’Italia sarà la prossima?

Edoardo Carlo Ceretti Tutto lascia pensare di sì, anche se i prezzi nostrani potrebbero essere più alti, inizialmente.

Dopo l’epocale sbarco ufficiale sul mercato spagnolo – e il successivo approdo su quello italiano, ancora da perfezionare in ogni dettaglio – piano piano stiamo entrando nell’ottica di considerare Xiaomi come un vero concorrente del panorama smartphone nostrano, non più adatto soltanto agli utenti più scafati. I nuovi modelli presentati sul suolo cinese assumono dunque una valenza ancora più importante, perché ormai sappiamo che, prima o poi, potrebbero arrivare ufficialmente anche da noi. I prossimi potrebbero essere Redmi 5 e 5 Plus, o almeno speriamo.

Già protagonisti del mercato cinese nel periodo a cavallo fra 2017 e 2018, Redmi 5 e 5 Plus in queste ore hanno fatto capolino sul sito ufficiale di Xiaomi Spagna, ancora non disponibili per l’acquisto, ma con una dicitura prossimamente che fa sperare in tempi ridotti. D’altronde, sono già presenti le indicazioni sui prezzi di partenza, per il mercato spagnolo: rispettivamente 129€ e 179€.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Redmi 5 Plus riceve il supporto ufficiale della TWRP

Un’ottima notizia per i fan iberici di Xiaomi, ma indirettamente anche per noi. È chiaro infatti che la presenza del produttore cinese sul suolo spagnolo sia più radicata e avanzata rispetto a quella sul nostro, con i nuovi prodotti destinati ad essere anticipati in Spagna, per poi giungere anche da noi a stretto giro.

Se questa tendenza venisse confermata, non ci stupirebbe se nelle prossime settimane la stessa sorte toccasse a noi, anche se i prezzi di partenza – come già intuibile dalla pagina di pre-ordine di Redmi 5 Plus su Amazon Italia – potrebbero essere più gonfiati. Nell’attesa, date un’occhiata alla nostra recensione di Xiaomi Redmi 5 e 5 Plus, per farvi un’idea più approfondita su pregi e difetti dei nuovi smartphone di fascia economica del produttore.

Via: Android HeadlinesFonte: Xiaomi Spagna