BQ annuncia l’accordo con MediaWorld e che i suoi prossimi top di gamma saranno Android One

Nicola Ligas Sia Aquaris X2 che Aquaris X2 Pro avranno Android One: contenti?

BQ rafforza la sua presenza nel nostro paese con un accordo molto importante con MediaWorld, che da febbraio 2018 proporrà i prodotti BQ nel proprio store online (per ora non sembrano ancora disponibili).

Febbraio 2018 è una data importante per il noto marchio europeo BQ, produttore di tecnologia, smartphone, stampanti 3D e robotica education. L’azienda, sempre più affermata anche in Italia, ha siglato un contratto commerciale con la nota e prestigiosa catena Mediaworld che da febbraio 2018 proporrà i prodotti BQ, partendo dal suo market place online: http://www.mediaworld.it/.

BQ è da sempre impegnata nel garantire la totale sicurezza dei dati dei propri utenti e nel mantenere aggiornati i propri prodotti, lavorando in stretta collaborazione con Google e Qualcomm a livello europeo. Grazie alla passione per la tecnologia e all’ottimo rapporto qualità-prezzo, la richiesta dei prodotti BQ è sempre più consistente e concreta anche in Italia. Siamo felici di potere annunciare questa partnership commerciale che darà la possibilità alla Clientela italiana di potere acquistare i prodotti BQ con più facilità grazie alla consolidata esperienza e presenza di Mediaworld.

Ma le novità non finiscono qui, perché proprio oggi BQ annuncia anche che Aquaris X2 ed X2 Pro, i suoi prossimi modelli di punta, avranno Android One. L’azienda non ci fa però sapere quando arriveranno, né quali siano le loro specifiche precise, ma in questo ci aiuta GeekBench, sul quale troviamo vari benchmark della variante Pro, dotata di Snapdragon 660 e 4 GB di RAM, oltre che già di Android 8.1 Oreo.

LEGGI ANCHE: Android One, Nexus e Pixel: le differenze

Non un top di gamma in senso stretto insomma, ma un modello che cercherà di coniugare prestazioni, esperienza stock e prezzo, come da tradizione dell’azienda. Ne sapremo di più nel prossimo futuro.

Fonte: BQ