Black Shark, futuro smartphone da gaming di Xiaomi, vuole azzannare il mercato: che numeri su AnTuTu!

Edoardo Carlo Ceretti -

Le prime indiscrezioni erano circolate soltanto una settimana fa e ora, grazie ad AnTuTu, abbiamo anche le prime tracce concrete: Black Shark esiste e vanterà una dotazione hardware più che invidiabile.

Stiamo parlando di quello che dovrebbe essere il primo smartphone da gaming di Xiaomi, che per l’occasione potrebbe lanciare un marchio tutto nuovo, Black Shark appunto. A giudicare dalle specifiche svelate dal benchmark, Black Shark potrà dare filo da torcere non solo all’attuale Razer Phone, ma anche al suo possibile successore.

LEGGI ANCHE: Razer Phone, la recensione

Si parla infatti del SoC al top della categoria, il Qualcomm Snapdragon 845, coadiuvato da ben 8 GB di RAM, 32 GB di memoria interna (difficile che si tratti di un quantitativo definitivo) e un display in rapporto 18:9 full HD+ (1.080 x 2.160 pixel). Anche il punteggio ottenuto su AnTuTu promette molto bene, con 270.680. Non mancherà poi Android Oreo già all’uscita.

Certo, queste prime specifiche – per quanto ottime – non sarebbero sufficienti da sole a giustificare la destinazione gaming del dispositivo. Sarà probabilmente necessaria qualche chicca che possa sbalordire gli hardcore gamer più esigenti, un po’ come il display da 120 Hz di refresh rate di Razer Phone. Ma siamo fiduciosi che Xiaomi possa svelare i suoi assi nella manica a tempo debito.

Via: Fone ArenaFonte: AnTuTu, Black Shark