Tutto quello che ancora non sapevate di Galaxy S9 ed S9+ è in questo articolo, immagini incluse

Nicola Ligas -

I prossimi Samsung S9 non sono ormai più un mistero da diverso tempo, eppure qualche tassello del puzzle ancora mancava. Non più adesso, grazie ad un nuovo e massiccio leak ad opera di Winfuture, corredato anche da tanti render stampa degli smartphone.

Partiamo dalla fotocamera, che sarà al centro dell’esperienza. Sensore da 12 megapixel con apertura variabile sia per S9 che S9+, con la possibilità di scegliere tra f/1.5 ed f/2.4 (ovvero no valori intermedi). Galaxy S9+ avrà però un secondo sensore sul retro, sempre da 12 megapixel, con focale fissa a 2.4; supponiamo per un effetto zoom ottico, ma non è chiaro. Tutti i sensori menzionati finora sono però stabilizzati a livello hardware, ed utilizzano una combinazione di laser e dual-pixel autofocus. La fotocamera frontale è invece da 8 megapixel con f/1.7 ed autofocus.

Un dettaglio interessante riguarda la velocità dei video in slow-motion con il sensore principale. In passato c’era stata un po’ di confusione al riguardo, ma in base a quanto riportato da Winfuture e confermato anche da Tim Schofield, i Galaxy S9 arriveranno fino a ben 960 fps in risoluzione HD, pareggiando quindi i conti con Sony.

Proseguiamo con gli speaker stereo, effetto che sembra sarà ottenuto sfruttando anche la capsula auricolare, com’è chiaro dall’immagine qui sotto.C’è dietro lo zampino di AKG, come del resto anche nella realizzazione degli auricolari inclusi nella confezione.

Rimarrà lo scanner dell’iride che però lavorerà assieme al riconoscimento del volto, per offrire uno sblocco con lo sguardo che sia il più rapido ed affidabile possibile. Anche il display è sostanzialmente lo stesso, ma il bordo inferiore dovrebbe essere un po’ più contenuto del passato.

Venendo alla parte più tecnica, il processore in Europa è confermato essere l’Exynos 9810, con 4 GB di RAM su Galaxy S9 e 6 GB di RAM su Galaxy S9+. 64 GB di memoria interna UFS 2.1 accompagneranno invece entrambi i modelli. Invariata invece la capacità della batteria: 3.000 e 3.500 mAh rispettivamente per S9 ed S9+.

Infine abbiamo la conferma di Android 8.0 (non 8.1) con Samsung Experience 9.0 e dei tre colori  (e del prezzo) visti anche poche ore fa (il Titanium Grey sarebbe esclusiva di altri mercati). Pre-ordini dal 25 febbraio con consegne a partire dall‘8 marzo, sembra in via ufficiosa. La conferma ufficiale arriverà senz’altro il 25 febbraio, giorno dell’annuncio in pompa magna al Mobile World Congress. Intanto gustatevi le ampie gallerie qui sotto per capire meglio con chi avremo a che fare (e per alcune immagini, quelle senza watermark, ringraziate @evleaks; due volte).

Immagini Galaxy S9

Immagini Galaxy S9+

Fonte: Winfuture, @evleaks