Perdere peso con Android: 4 anni dopo – Week #03, l’insostenibile leggerezza dell’essere (fuori forma)

Andrea Bordin -

Benvenuti alla terza puntata di “Perdere peso con Android: 4 anni dopo“, la rubrica di AndroidWorld.it che si prefigge lo scopo di mostrare come i vari strumenti che la tecnologia ci mette a disposizione possono aiutarci a monitorare e a correggere le nostre cattive abitudini e di come possiamo trarre dai vari monitoraggi una maggior consapevolezza in merito ad alimentazione e attività fisica.

Nella prima puntata avevo ricordato gli esiti della rubrica (edizione 2014) e di come si era ritornati a questo punto, o meglio, peso.

Andamento

Come sta andando? Forse è presto per dirlo, diciamo che nella prima settimana ho evitato (almeno cercato di contenere) gli eccessi, nella seconda ho cercato di continuare questa tendenza mentre nella terza settimana (quella appena trascorsa) ho cominciato a muovermi un po’.

Ho iniziato la rubrica impostando un (ideale) obiettivo di 8000 passi al giorno, in questa settimana l’ho superato il lunedì (dove alla sera, pur di raggiungere l’obiettivo sono andato a camminare per un centro cittadino), il mercoledì (corsa) e il venerdì (anche qui corsa).

Se vi state chiedendo il perché del titolo di questa puntata, è sì principalmente un gioco di parole… ma non solo. Quando si è fuori forma (usando un eufemismo, perché se dobbiamo attenerci ai valori tabellari io rientro nella categoria “obesità leggera”) da diverso tempo si hanno dei sentimenti contrastanti, mi spiego meglio: da una parte ovviamente si desidererebbe dimagrire mentre dall’altra, pur consci di tutto quello che comporta restare in una situazione come la mia, fa comodo continuare a “non cambiare”.

Fa comodo perché dopo un due-tre anni che sei fuori forma ci sei abituato, te l’hanno detto tutti, chiunque abbia un minimo di confidenza ti ha fatto la battuta, ecco che sarebbe più facile continuare così, a mangiare, bere e non fare movimento, tanto ormai ci hai fatto il callo a essere “grosso”.

Ecco appunto, sarebbe, invece per fortuna(?) ho dei colleghi che simpaticamente mi fanno notare ogni giorno che devo stare attento al mangiare e muovermi di più (poi da quando sanno di questa rubrica, apriti cielo!), dei genitori che fanno la stessa cosa e degli amici che chiedono continuamente (sempre da quando ho iniziato questo percorso) quanto peso abbia perso.

Questa settimana, come la precedente sono praticamente rimasto fermo dov’ero con il peso, però fare alcune cose un po’ mi è costato, come la passeggiata serale il lunedì o le corse di mercoledì e venerdì. Ok, la corsa di mercoledì è stata inficiata a livello calorico dai due spritz pre-corsa, ma quando è proprio la ragazza che vuole venire a correre con te che te lo chiede e la ragazza in questione è molto carina, cosa fai, rifiuti?

Tutto questo per dire che (a mio modesto parere) penso che più del peso della bilancia, specie in questa fase iniziale, conti l’approccio e la volontà di voler cambiare stile di vita. Non lo sto stravolgendo, lo sto cambiando pian piano.

Venerdì sono andato a mangiare sushi e domenica brasiliano, lì l’input delle calorie è risultato un po’ più complesso rispetto ai classici cibi italiani o a quelli preconfezionati e quando non trovavo nel database l’alimento esatto ho cercato di inserire quello che si avvicinava di più.

L’obiettivo di questa edizione

-20 Kg in 5 mesi

Non è una dieta

Nota per ogni puntata:

Quello che leggerete non è un’indicazione di alimentazione, non sto dando nessun parere medico, sappiamo che ci sono persone che hanno diversi tipologie di problemi fisici e che non potrebbero fare diverse cose che andrò ad illustrare nelle prossime settimane e che comunque per ogni persona ci sono delle considerazioni di tipo medico soggettivamente diverse.

Per la dieta andate da un nutrizionista, per altre esigenze sentite il medico più appropriato, questa rubrica sarà solo un voler applicare uno stile di vita più sano, banalmente andrò ad eliminare gli alimenti con eccessivo apporto calorico e implementerò gradualmente dell’attività fisica.

Ah, ed ovviamente avrà tutto il lato nerd della cosa: grafici e statistiche come se piovesse.

Misurazioni

Ogni giorno saranno rilevati: peso, massa grassa, massa muscolare, ritenzione idrica, frequenza cardiaca (costantemente lungo tutta la giornata), quantità del sonno e sua suddivisione in fasi, passi, le varie attività fisiche e l’assunzione di calorie.

Strumenti

Un breve riassunto sul mio equipaggiamento tecnologico (per maggiori dettagli potete leggere la prima puntata)

Nokia Body Cardio

Questa bilancia misura peso, IMC (indice di massa corporea, o BIM nella lingua inglese), massa magra (lean mass), massa muscolare, massa d’acqua e massa ossea.

Fitbit Ionic

Il prodotto di punta della Fitbit, uno smartwatch (con GPS integrato e supporto alle reti GLONASS) che monitora continuamente e automaticamente il battito cardiaco, controlla il tempo trascorso nelle varie fasi del sonno (REM, sonno leggero e profondo), rileva l’attività, riconosce automaticamente l’attività aerobica, resiste all’acqua e rileva il nuoto.

MyFitnessPal

Un’app (con relativo sito) tra le migliori della categoria “conta calorie”, sicuramente tra i suoi punti di forza spiccano il vasto database di alimenti (con i relativi nutrienti), una vasta compatibilità con altre app e dispositivi, con la possibilità di inserire anche attività fisica, obiettivi di peso e di fitness.

Tangram Factory – Corda per saltare a LED – Smart Rope

 

Una corda per saltare sì, ma non solo provvista di Bluetooth (e come dice Sheldon Cooper “tutto è meglio con il Bluetooth“), ma anche di LED e relativa app.

Misurazioni: riassunto settimana #3

Prima di iniziare con grafici e misurazioni di dettaglio di ogni singolo giorno ecco il riassunto della terza settimana:

giorno peso cuore
(b/m a riposo)
passi calorie assunte sonno
lunedì 108,1 66 8620 1576 3h
martedì 108,2 63 3766 1528 4h 31m
mercoledì 107,4 62 12898 1944 4h 17m
giovedì 107,4 64 4844 1495 4h 56m
venerdì 107,3 66 12513 1765 4h 09m
sabato 107,2 64 5523 2759 10h 40m
domenica 107,9 64 4617 1553 7h 20m

La scorsa settimana (la prima) avevo totalizzato 50388 passi in totale, questa settimana  52781, un piccolo miglioramento.

 

 

Ecco una simpatica email di Nokia Health che mi ricorda il mio peso medio, però il successo è dietro l’angolo… lo dicono anche loro (speriamo).

La prossima settimana

Continuare con l’attività fisica, inserendo magari qualche piccolo esercizio fisico, magari quotidiano (in fase di valutazione quale, ma sono ben accetti suggerimenti).

La settimana nel dettaglio

A seguire, i dettagli giorno per giorno (al mercoledì e al venerdì trovate gli screen relativi alla corsa).

Lunedì

Alimentazione

Colazione  caffè 18
 brioche crema 300
Pranzo  panino con mortadella 279
 panino con crudo 285
extra  prosecco 72
Cena  cotoletta 199
 wurstel 410
 insalata 14


Martedì

Alimentazione

Colazione  caffè 18
 brioche vuota 174
Pranzo  Spaghetti al pomodoro 455
 formaggio (pecorino) 387
 caffè 18
extra  caffè 18
Cena formaggio (philadelphia) 225
 piselli lessi 42
 insalata/td> 241
 fette biscottate integrali (6) 177


Mercoledì

Attività Fisica

 

Alimentazione

Colazione  caffè 18
 brioche vuota 178
Pranzo  Pasta al ragù 545
Aperitivo pre-corsa  spritz campari (2) 300
Cena tagliata di tonno 159
 prosciutto crudo 231
 vino bianco (circa 350ml) 287
Post-cena  Long Island Ice Tea 230

Giovedì

Alimentazione

Colazione  caffè 18
 brioche vuota 174
Pranzo  fleischbällchen 380
Freshona – Mexican Style Veggies 132
Couscous grain moyen 242
extra  arancia 101
 caffè 18
Cena cotoletta 199
 carne (hamburger) 194
 fette biscottate integrali (5) 148

Venerdì

Attività fisica

Alimentazione

Colazione  caffè 18
 brioche crema 300
Pranzo  spezzatino di cinghiale (240g) 658
extra  caffè 18
Cena  spezzatino di cinghiale (120g) 329
 filetti di acciughe 206
 fette biscottate integrali (8) 236

Sabato

Alimentazione

Pranzo  Spaghetti allo scoglio 649
caffè 18
Cena California Uramaki – Sushi, 8 pz 320
Japs – Sashimi Di Salmone, 6 pezzi 246
Japs – Sashimi Di Tonno, 5 pezzi 155
Sushi – Nigiri Sushi – Salmone, 200 g 282
Generic – Nigiri Tonno, 2 pezzi 92
Generic – Giapponese – Uramaki, 4 Porzione 160
Tartare di salmone – Salmone 190
Carpaccio salmone – Salmone, 50 grammi 91
 vino bianco (Chardonnay) 123
Post cena  Jagermeister 103
 coca-rum 160
 piadina (mezza) 150

Domenica

Alimentazione

Pranzo  tagliatelle con salmone 357
 caffé 18
 pane 271
Cena  Carne Argentina – Pollo Asado, 100 gr 172
 Bovino Adulto – Sottofesa, 100 g 111
 Carne – Petto Di Pollo In Padella, 100 gr 57
 Homemade – Riso E Fagioli, 100 grammi 151
 birra brahma 145
 pane 271