Xiaomi Mi MIX 2S esiste davvero e potrebbe essere il top di gamma full screen che stavate aspettando!

Nicola Ligas

Finora non avevamo ancora parlato di Xiaomi Mi MIX 2S, perché le scarse informazioni al riguardo non ci avevano convinto del tutto. Adesso però la sua esistenza prende corpo grazie ad XDA, e quello che leggiamo è molto interessante. La nota community di modder è infatti entrata in possesso di un firmware proprio relativo a questo smartphone, confermandone così non solo l’autenticità, ma anche diverse caratteristiche tecniche.

Xiaomi Mi MIX 2S, nome in codice “polaris“, avrà quindi uno schermo con risoluzione full HD+ (1.080 x 2.160 pixel, in 18:9) e sarà spinto dal SoC Qualcomm Snapdragon 845. Ignoto il quantitativo di RAM, ma visti i precedenti ci aspettiamo tagli da 6 ed 8 GB.

La fotocamera principale dovrebbe essere una Sony IMX363 (ci sono vari riferimenti a questo sensore nel firmware, anche se non è una prova inconfutabile); purtroppo si tratta di un sensore non ancora annunciato, quindi non abbiamo informazioni precise al riguardo. Rimanendo sempre in ambito fotografico, sappiamo che l’app della fotocamera saprà riconoscere in automatico le scene inquadrate (chiamatela pure “intelligenza artificiale“, se volete, anche se è un termine un po’ abusato in questo ambito), scegliendo tra un’ampia rosa di possibilità: documenti, fiori, cibo, cielo, alba/tramonto, gatti, cani, piante verdi, notte, neve, mare, autunno, luce di candela, auto, erba, foglia d’acero, “succulent” (letteralmente è succulento, ma anche pianta grassa), palazzi, città, nuvole, luce da dietro (supponiamo rispetto al soggetto). Ci sono invece dubbi sul tracciamento degli oggetti, l’HDR automatico ed il chroma flash, che nel firmware sono etichettati come “false“. Pensiamo però che si riferisca più al fatto che sono disabilitati di default, piuttosto che alla loro assenza.

LEGGI ANCHE: Recensione Xiaomi Mi MIX 2

Altre informazioni rivenute da XDA vedono l’impiego di uno slot dual SIM, della porta infrarossi, e di un LED di notifica. La batteria sarà invece una 3.400 mAh: capiente ma non capientissima, se ci passate il termine, almeno per gli standard cui ci ha abituati Xiaomi. Infine, è con piacere che constatiamo la presenza di Android 8.0 Oreo e quindi del supporto nativo a Project Treble.

C’è solo una questione in sospeso: il design. Il primo Mi MIX ha in pratica segnato l’inizio di un’era, quella degli smartphone “a tutto schermo”. Il secondo modello ha però fatto un po’ un passo indietro, per cercare di colmare alcune lacune del precedente. E Mi MIX 2S? Se prestiamo fede ad un render circolato su weibo nei giorni scorsi, che trovate qui sotto, Mi MIX 2S potrebbe segnare nuovi record in termini di rapporto schermo/superficie, con la fotocamera frontale spostata in un angolo, andando sì ad intaccare un po’ dello spazio a schermo, ma non in modo così invasivo come il famigerato notch di Apple (e non solo). Il punto è: dobbiamo credere a questa immagine? Giorni fa vi avremmo detto di no, ma appurato che Mi MIX 2S esiste davvero, non ne siamo più così sicuri, e forse lo scopriremo a fine mese al Mobile World Congress, cui Xiaomi parteciperà.