Se avete Google Telefono avete anche le Chat Heads à la Facebook: ecco come funzionano! (foto)

Nicola Ligas

Avete l’app Telefono di Google installata? Vi ricordate delle chat heads introdotte anni fa da Facebook? Le due cose si combinano a loro modo adesso, dato che nella versione 17 dell’app Telefono è arrivata proprio una funziona analoga.

Se durante una chiamata tornerete alla home, vedrete infatti comparire l’icona associata al vostro interlocutore in una “pallina fluttuante“, che potrete spostare dove volete nello schermo, rimanendo sempre in primo piano anche se aprirete altre app. Premendoci sopra potrete richiamare una serie di azioni, per tornare alla chiamata, silenziare il microfono, attivare il vivavoce o terminare la chiamata. Guardate l’animazione a fine articolo, se non fosse chiaro, e capirete tutto.

LEGGI ANCHE: Google Pixel 2: tutto ciò che volete sapere

L’inconveniente è che non c’è modo di disattivare questa funzione, né ci sono impostazioni al riguardo, ma esiste un workaround. Andate nelle impostazioni del telefono, trovate l’elenco delle app che hanno il permesso di stare in cima alle altre, e disabilitate questo permesso per l’app Telefono. In questo modo la chat head non potrà proprio comparire a prescindere.

Nel teardown dell’apk ci sono anche tracce del supporto RTT, un protocollo per lo scambio di messaggi durante le chiamate, in tempo reale (il destinatario vedrà proprio comparire ogni singolo carattere via via che lo scrivete, il che può essere vitale nelle situazioni di emergenza). La sua implementazione dipende anche dall’operatore e comunque si tratta di un supporto incompleto, quindi per il momento non gli dedicheremo troppo spazio, in attesa di vedere se sarà disponibile anche da noi.

Fonte: Android Police