Gmail, Google+, Google Trips e Fotoscan: panoramica sulle novità presenti e future (foto e download APK)

Edoardo Carlo Ceretti

Spesso vi parliamo, per mezzo di articoli dedicati, delle presenti e prossime novità delle app sviluppate da Google. Tramite il teardown degli APK infatti, è possibile infatti dare uno sguardo alle future funzionalità dei servizi di Big G su Android. Oggi in particolare vi parliamo dei più recenti aggiornamenti che hanno riguardato Gmail, Google+, Google Trips e Fotoscan. Iniziamo con la nostra panoramica.

Gmail 8.1.28

Iniziamo da uno dei servizi più celebri e di più lunga data, ovvero Gmail. Come vi abbiamo già parlato di recente, Gmail si sta preparando ad integrare Snooze, una funzione molto apprezzata dagli utenti di Inbox che permette di rinviare la ricezione di un’email, ad un momento più opportuno. Anche nell’ultima versione dell’app sono comparsi indizi in questo senso, dunque la novità dovrebbe essere ormai imminente.

Per quanto riguarda i cambiamenti già visibili nella versione 8.1.28, si riducono per lo più ad una riorganizzazione di alcune voci nel menu impostazione (come potete vedere dall’immagine qui sotto), forse seguendo criteri più sensati, ma che di fatto non cambiano l’esperienza di utilizzo.


Google+

Qualche giorno fa, Google aveva annunciato un restyling dell’app Google+. Chi si aspettava un drastico cambiamento dell’interfaccia grafica e l’introduzione di funzionalità innovative, probabilmente rimarrà deluso. Vi basti sapere che le novità decantate non sono state introdotte per mezzo di un vero e proprio aggiornamento, bensì lato server. E che quasi certamente hanno già raggiunto anche il vostro account, senza che probabilmente ve ne siate resi conto.

Nel changelog vengono infatti annoverati alcuni miglioramenti al rendering e allo scrolling dello stream di post e notizie, una sezione foto ridisegnata e qualche piacevole animazione per la sezione commenti dei post. Nulla di più.

Google Trips

Anche in questo caso, non ci sono novità sostanziali a Google Trips, ma nemmeno formali in realtà. La vera novità riguarda il supporto alle instant app. Ovvero, da questo momento, Trips è disponibile anche alla prova in anteprima, senza la necessità di installare l’app completa. Una buona opportunità per rendervi conto se l’app possa interessarvi e, in caso affermativo, installarla solo successivamente.

Fotoscan 1.5.1

Infine, piccole novità anche per Fotoscan, in versione 1.5.1. Innanzitutto, il supporto alle icone dinamiche e ai canali di notifiche, tutte funzioni legate ad Android Oreo. Alla buon’ora, per un’app direttamente sviluppata da Google. Inoltre, è stata introdotta anche la possibilità di salvare automaticamente le immagini catturate, oltre a migliorie per la fase di crop.

Via: Android Police