Fuga di immagini e notizie su ASUS Zenfone 5 Lite: 4 fotocamere, display in 18:9 e Snapdragon 660 (aggiornato)

Edoardo Carlo Ceretti -

ASUS ha già lasciato intendere piuttosto chiaramente che, per il suo evento dedicato al MWC 2018, ci dovremo attendere una nuova famiglia di smartphone, tutti all’insegna del nome Zenfone 5. Il tempo a disposizione per gli esperti di rumor e leak – distratti dalla costante fuga di notizie sui più attrattivi Galaxy S9 e Huawei P20 – è poco, ma l’onnipresente Evan Blass ha voluto comunque regalarci qualche dettaglio su uno dei modelli in rampa di lancio: Zenfone 5 Lite.

L’immagine postata su Twitter – estrapolata da una campagna promozionale di ASUS – ci mostra uno smartphone dalle linee ormai classiche, al passo con gli ultimi dettami estetici e funzionali del panorama mobile. Ecco infatti un ampio display in risoluzione Full HD+, dalle proporzioni allungate (18:9) e con cornici tutto sommato ottimizzate, per la fascia medio-bassa del mercato.

LEGGI ANCHE: Il regalo per San Valentino? Date un’occhiata agli sconti di ASUS

Inoltre, come era facile attendersi da un produttore come ASUS, questo presunto nuovo modello sarà un tripudio di sensori fotografici, per un totale di 4: due all’anteriore (con almeno uno da 20 megapixel, perfetto per selfie dettagliati) e due al posteriore (almeno uno dei quali da 16 megapixel di risoluzione).

Il design complessivo ricorda quello di Honor 6X, con le fotocamere posteriori allineate in verticale al lettore di impronte. Non ci resta che scoprirne le specifiche e di provarlo con mano il 27 febbraio a Barcellona: noi ci saremo e vi sveleremo tutto, a margine dell’evento, quindi rimanete collegati sulle nostre pagine per non perdervi nemmeno una notizia dal MWC 2018.

Aggiornamento10/02/2018 ore 18:00

A breve distanza dalla prima immagine, ecco trapelare anche alcuni render che sembrano confermare il design, oltre a possibili dettagli sulle specifiche tecniche.

Per quanto riguarda le linee estetiche, non c’è molto da aggiungere: grazie ai render possiamo farci un’idea più precisa sull’ottimizzazione delle cornici attorno al display e della disposizione di porte e tasti vari. Niente USB Tipo C – i produttori continuano a preferire lo standard micro USB nelle fasce più basse del mercato – mentre fortunatamente il jack audio continua a resistere.

Già dai render però possiamo desumere un dettaglio prezioso sul comparto fotografico: nello spazio fra i due sensori posteriori si legge 120°, chiaro riferimento alle qualità grandangolari di una delle due fotocamere. Si vocifera inoltre che anche uno dei due sensori anteriori vanterà la stessa caratteristiche: se così fosse, si tratterebbe di un’ottima notizia, perché renderebbe davvero versatili le fotocamere di Zenfone 5 Lite, giustificando la presenza di così tanti sensori.

Le notizie sulle specifiche tecniche proseguono grazie al passaggio di uno smartphone ASUS dal nome in codice X017DA – ricondotto appunto a Zenfone 5 Lite – su Geekbench. Il dispositivo potrebbe quindi essere animato dallo Snapdragon 660 di Qualcomm, coadiuvato da 4 GB di RAM. La versione di Android sarebbe invece ancora la 7.1.1 Nougat, ma speriamo che il firmware definitivo sarà già basato su Oreo.

Aggiornamento10/02/2018 ore 19:30

Ancora novità per Zenfone 5 Lite. Questa volta è il turno del primo presunto scatto rubato, che mostrerebbe il posteriore del nuovo smartphone del produttore taiwanese. A giudicare dall’immagine, la finitura posteriore sarà in vetro, conferendogli un aspetto decisamente elegante. Anche in questo caso, l’informazione dovrà trovare riscontro durante la presentazione ufficiale.

Aggiornamento12/02/2018 ore 10:20

Evan Blass torna alla carica, postando nuovi render di Zenfone 5 Lite nelle probabili colorazioni al lancio. Si tratta delle classiche nera (Midnight Black) e bianca (Moonlight White), oltre ad una più particolare rossa (Rouge Red).

Via: WinfutureFonte: Evan Blass (Twitter) (1), (2), Geekbench