ASUS Zenfone 5 e 5 Max nei primi render: display in 18:9 e dual camera per tutti, notch solo per il primo (aggiornato)

Edoardo Carlo Ceretti

Che i nuovi Zenfone 5, probabili protagonisti dell’evento ASUS al MWC 2018 del prossimo 27 febbraio, potessero puntare tutto sui display in 18:9 e su coppie di doppie fotocamere lo avevamo già ipotizzato, sulla base degli evidenti segnali che il mercato sta inviando nel corso degli ultimi mesi. Ora però, queste intuizioni hanno trovato le prime possibili conferme, grazie ai render provenienti dal manuale del modello X00PD di ASUS.

Si tratterebbe di un esponente di fascia bassa della nuova famiglia Zenfone 5 (probabilmente la variante Max), dotato di un SoC Qualcomm Snapdragon 430 e 3 GB di RAM. Più che le specifiche però, ad attirare la nostra attenzione – quantomeno in questa fase iniziale – è proprio il design, che potrebbe raccontarci molto sulla direzione intrapresa dal produttore taiwanese per i suoi prossimi smartphone.

LEGGI ANCHE: ASUS ZenFone 3 si aggiorna ad Android Oreo

Ecco infatti l’ormai immancabile display dalle proporzioni allungate, con ogni probabilità in 18:9. Le cornici attorno, per la verità, non sembrano esattamente ottimizzate, tuttavia trattandosi di un modello economico, sarebbe una scelta comprensibile. Sul frontale trova posto una fotocamera e una folta schiera di sensori, mentre al posteriore si staglia il doppio sensore fotografico disposto verticalmente, in stile iPhone X.

Sempre sul retro è presente anche il lettore per le impronte digitali, mentre la costruzione metallica è suggerita dalla presenza delle tradizionali bande plastiche per le antenne. Gli altoparlanti sono posti sul taglio inferiore, assieme alla porta micro USB (niente Tipo C), mentre superiormente non manca fortunatamente il jack audio. I membri più pregiati della famiglia Zenfone 5 avranno sicuramente linee più rifinite e accattivanti, ma probabilmente non si discosteranno da queste linee guida.

Aggiornamento10/02/2018 ore 19:00

Dopo Zenfone 5 Max e Zenfone 5 Lite – a cui abbiamo destinato un articolo dedicato – è la volta di Zenfone 5 (nome in codice X00QD) ricevere le dovute attenzioni, grazie ai primi render trapelati. Già a colpo d’occhio è immediatamente evidente una prima sorpresa, che – come al solito – dividerà nettamente il pubblico.

Ci riferiamo ovviamente al notch, ovvero quella tacca superiore dove trovano alloggiamento la fotocamera, la capsula auricolare e i sensori, chiaramente ispirata ad iPhone X. I riferimenti all’ultimo smartphone di Cupertino proseguono con gli angoli del display (in rapporto 18:9) particolarmente arrotondati e con il doppio sensore fotografico posteriore, disposto in verticale. In questo caso fortunatamente è presente anche la porta USB Tipo C, anche se soltanto 2.0.

Fonte: Winfuture (1), (2)