Tante novità nell’ultima beta di Google Maps: aggiunta di nomi di strade, percorso casa-lavoro ottimizzato e altro

Roberto Artigiani

Non è difficile affermare che Maps sia una delle app più note e usate della galassia Google. Specialmente negli ultimi tempi abbiamo visto succedersi continui affinamenti e introduzione di nuove funzionalità. La tendenza è ancora più evidente nelle versioni beta che aggiornamento dopo aggiornamento rischiano di abituarci a un arricchimento costante.

LEGGI ANCHE: Le novità di Google Maps 9.70

L’ultima beta (versione 9.71), rilasciata ieri, non si sottrae al trend e lascia intuire una rilevante quantità di cambiamenti che potrebbero arrivare prossimamente. Come rivelato dal teardown svolto da XDA Developers le, novità sono parecchie, per cui mettetevi comodi:

  • Aggiunta di nomi di strade: questa funzione sembra essere diversa dalla segnalazione di strada mancante (disponibile fino allo scorso anno in Map Maker e ora possibile solo attraverso l’invio di un feedback a Google). In particolare sembra fare distinzione tra “indirizzo mancante” e “correzione nome strada”.
  • Informazione sul livello della batteria per i servizi di accessibilità: non è del tutto chiaro a cosa si riferiscano queste stringhe, ma potrebbero essere collegate alla segnalazione di un basso livello di batteria o al fatto che il dispositivo sia in carica, per gli utenti che usano servizi di accessibilità come la lettura del testo a schermo.
  • Percorso Casa-Lavoro e ora di arrivo: non si tratta di nuove funzionalità ma di nuovi messaggi che miglioreranno l’esperienza d’uso. Maps segnalerà all’utente se le informazioni sul traffico sono aggiornate in tempo reale.
  • Percorso Casa-Lavoro con mezzi di trasporto pubblici: le stringhe svelano che Google sta lavorando sodo su questo aspetto, in particolare verranno l’app proporrà più scelte di percorsi, partenze da e per specifiche località e tempi di arrivo stimati. Infine l’utente riceverà una notifica con l’orario in cui sono arrivati a destinazione.
  • Collegamenti a specifici luoghi: sembra che potrebbero essere aggiunte delle scorciatoie nella schermata iniziale per alcuni luoghi in cui l’utente passa con frequenza. Maps dovrebbe chiedere “Passi di qui spesso? Aggiungi un collegamento”.
  • Varie: alcune stringhe sembrano riferirsi alla condivisione con altri utenti di particolari luoghi e all’esperienza con i servizi di mobilità.

E se tutto questo elencare novità vi avesse fatto venire voglia di provarle, qui trovate le istruzioni per aderire alla beta, e qui invece l’ultimo apk già pronto da scaricare al volo.

Fonte: XDA Developers
apk teardown