Wiko annuncia la fusione con Tinno e promette novità per il 26 febbraio al MWC 2018

Edoardo Carlo Ceretti

Questo 8 febbraio 2018 rimarrà una data da ricordare per Wiko, marchio francese attivo anche nel nostro paese, con la sua serie di smartphone di fascia media e bassa. Dopo 7 anni di storia infatti, la salda partnership con Tinno – società cinese che distribuisce prodotti di elettronica sotto marchi come Wiko appunto, ma anche NGM, Micromax o Blu – si è tramutata in una vera e propria fusione.

Wiko dunque smette di essere una società indipendente a tutti gli effetti – per quanto Tinno ne gestisse già marchio e prodotti – unendo le forze con il suo partner cinese, per creare una nuova realtà ancora più strategica nel panorama mobile. Dovrebbe infatti trattarsi del preludio di una nuova espansione per il marchio Wiko, che si aprirà anche ad altri mercati internazionali, grazie ad una gamma di prodotti sempre più vasta ed innovativa.

LEGGI ANCHE: Wiko View Prime, la recensione

Wiko dunque non abdica, ma al contrario rilancia la sua posizione di spicco nella fascia economica del mercato, consolidata negli anni scorsi grazie a prodotti molto apprezzati dal pubblico per il rapporto qualità prezzo. Per sancire questo nuovo corso, Wiko non mancherà ad uno degli appuntamenti più prestigiosi ed importanti dell’anno, ossia il MWC di Barcellona. Il 26 febbraio infatti, terrà una conferenza stampa, nel corso della quale verranno svelate alcune novità per l’inizio del 2018.

Wiko e Tinno uniscono le forze per diventare un unico importante attore della Mobile Industry

Dopo 7 anni di solida partnership, Wiko e Tinno annunciano ufficialmente la loro fusione.

La manovra consoliderà ancor più la posizione di Wiko nel mercato globale, permettendogli così di continuare a perseguire la volontà di diventare uno dei maggiori produttori mondiali dell’industria Mobile. Fondato a Marsiglia nel 2011, il brand francese di smartphone nasce dalla stretta collaborazione tra Laurent Dahan e James Lin, Presidente del gruppo Tinno, i quali hanno unito le loro forti competenze per scrivere una storia di grandi successi a livello globale: Wiko, con la sua expertise nel mercato, una strategia orientata al consumatore e la peculiare struttura commerciale, e Tinno, con il suo know-how del mondo industriale e la capacità produttiva.

Da allora, Tinno ha accresciuto la sua esperienza nel campo della Ricerca e Sviluppo, dell’ingegneria e della produzione, con quattro centri R&D e due siti produttivi. Parallelamente, Wiko è diventata una realtà solida in più di 30 paesi nel mondo, aggiudicandosi anche uno spazio nella Top 5 dei brand di smartphone in Europa Occidentale (Fonte: Open Market, Counterpoint).

Per Wiko la fusione è un processo naturale e strategico verso una collaborazione intesa a rafforzare la sua posizione nel mercato globale. Il team di Marsiglia – che definisce lo spirito del brand e sviluppa l’esperienza utente, il marketing e le attività di vendita – da ora beneficerà di maggiore supporto e agilità da parte dei partner cinesi.

I due fondatori, nonché amici di lunga data, guideranno la società congiuntamente: il nuovo Comitato direttivo di Wiko sarà composto da James Lin, nel ruolo di Presidente, Laurent Dahan, Vice Presidente Senior, Michel Assadourian e Julien Heang, Vice Presidenti. «Questo avvicinamento si basa su una logica industriale. Tinno è stato nostro partner sin dalla nascita di Wiko e, insieme, abbiamo raggiunto ad oggi 30 milioni di utenti in più di 30 paesi in tutto il mondo» – dichiara Laurent Dahan. «Questa nuova fase è fondamentale per continuare a soddisfare le esigenze e i bisogni dei nostri consumatori, offrendo loro una vasta gamma di prodotti sempre più innovativi».

«Wiko è un brand fantastico, che oggi è in grado di fornire tutti gli asset necessari per conquistare nuovi consumatori in ogni parte del mondo. La più stretta collaborazione con Tinno ci permetterà di trovare nuove opportunità di mercato e trasformerà Wiko in un brand iconico a livello globale» commenta James Lin.

Iniziando il nuovo anno come un’unica forte realtà attiva sul mercato, Wiko sarà lieta di presentare le sue novità all’edizione 2018 del Mobile World Congress a Barcellona, in occasione della consueta conferenza stampa che si terrà lunedì 26 febbraio alle 16.00 (Hall 6 – Stand 6A30).