Ecco Android KTX: ora programmare in Kotlin per Android è più facile (video)

Matteo Bottin

Nella giornata di ieri Google ha introdotto l’anteprima di Android KTX, un set di estensioni per aiutare gli sviluppatori a scrivere del codice Kotlin per Android in maniera “più concisa, idiomatica e precisa”.

Dato che il progetto è ancora in fase di sviluppo, Google chiede agli sviluppatori che vogliono fornire il loro contributo di far riferimento alla pagina dedicata al progetto disponibile su GitHub.

LEGGI ANCHE: JetBrains rilascia la versione 1.0 di Kotlin

Android KTX fornisce delle API che si pongono al di sopra del framework di Android e delle Support Libraries. Per includere Android KTX all’interno del vostro progetto Kotlin, è necessario inserire le seguenti linee di codice all’interno del file build.gradle:

 repositories {
google()
}

dependencies {
// Android KTX for framework API
implementation 'androidx.core:core-ktx:0.1'
...
}

Dopo aver sincronizzato il progetto, le estensioni appariranno automaticamente nella lista di auto-completamento dell’IDE. Selezionando un’estensione automaticamente verranno aggiunte le dichiarazioni necessarie al file.

Google ricorda inoltre che queste API potranno facilmente cambiare durante tutto il periodo di sviluppo che andrà avanti per “i prossimi mesi”. Vi lasciamo i link al progetto principale di GitHub e alla documentazione completa delle API, di seguito c’è invece un breve video di presentazione.

Fonte: Android Developers